No a Renato Sanches, l’ultima idea del Milan spiazza i tifosi

Si complica, per il Milan, la strada che porta a Renato Sanches. Maldini e Massara hanno pronta l’alternativa: contatti già avviati.

Al debutto in campionato (13 agosto in casa contro l’Udinese) manca sempre meno e fin qui sono arrivati soltanto Divock Origi e Yacine Adli. Troppo poco per il Milan campione d’Italia, che nei prossimi giorni proverà a concretizzare almeno due delle numerose trattative in essere riguardanti il centrocampo ed il reparto offensivo. La strada per arrivare alle strette di mano decisive, però, è quanto mai in salita.

Milan, Pioli e Maldini sorridono
Stefano Pioli e Paolo Maldini (LaPresse)

Charles De Ketelaere resta l’obiettivo primario ma il Bruges (che ieri ha deciso di non impiegarlo nella sfida vinta 3-2 ai danni del Genk) continua a chiedere una cifra compresa tra i 37 e i 35 milioni. Le parti, a breve, avranno modo di confrontarsi ancora una volta: il trequartista, dal canto suo, ha fatto sapere di preferire i rossoneri al Leeds ma i belgi ritengono troppo bassa la proposta messa sul piatto da Paolo Maldini e Frederic Massara (30 fissi più 2 di bonus). Martedì sarà la giornata decisiva: dentro o fuori.

Complicata pure la trattativa riguardante Renato Sanches, finito nel mirino del Paris Saint Germain. I francesi hanno incontrato l’agente del centrocampista, raggiungendo un principio di intesa a 5 milioni netti all’anno. Manca al momento l’accordo con il Lille, che per lasciarlo andare via ne vuole almeno 15. La fumata bianca appare comunque vicina: ecco perché il Milan ha deciso di spostare il proprio mirino su Carney Chukwuemeka.

Renato Sanches in campo
Renato Sanches (Ansa)

Milan, Renato Sanches si allontana: riflettori puntati su Chukwuemeka

Il classe 2003 dell’Aston Villa ha debuttato in Premier League il 19 maggio 2021, nella sfida vinta ai danni del Tottenham. Da quel momento in poi non si è più fermato, diventando uno dei prospetti più interessanti dei “Villains”. Maldini lo stima molto, anche in virtù della sua poliedricità: nato centrocampista, Chukwuemeka può ricoprire all’occorrenza anche i ruoli di mediano e trequartista centrale.

I rossoneri, come riportato dalla ‘Gazzetta dello Sport’, hanno avviato i contatti con gli inglesi con l’obiettivo di gettare le basi della trattativa e provare a concluderla in tempi brevi. Il costo è simile a quello di Renato Sanches: l’Aston Villa, in realtà, ne vorrebbe 20 tuttavia il contratto in scadenza nel 2023 del giocatore non offre molti margini di manovra alla società di Birmingham. Maldini ci crede, ma per ingaggiarlo dovrà battere la concorrenza del Barcellona e del solito PSG.