Roma, non solo Wijnaldum: blitz improvviso e operazione col top club

La Roma attende Wijnaldum, ma occhio al blitz improvviso di mercato. L’operazione col top club può cambiare l’undici di Mourinho.

Dopo aver dato il benvenuto a Matic e Dybala, la Roma di Mourinho attende con ansia anche Georgino Wijnaldum. E in seguito a tanto penare (e tanto trattare con il Paris Saint-Germain), i giallorossi sono finalmente pronti ad accogliere anche il campione olandese.

Wijnaldum con la Nazionale
Wijnaldum (LaPresse)

Intanto, però, il mercato della Roma continua a regalare sorprese. Seppur sul fronte delle uscite. E dopo l’addio di Veretout, Mourinho potrebbe essere giunto al momento di dover salutare un altro tassello importante della sua formazione.

Il nome di Nicolò Zaniolo, dopotutto, resta tra i preferiti dei top club italiani ed europei. E il ritorno di fiamma del Tottenham rischia di cambiare nuovamente i piani e le strategie di mercato di Tiago Pinto e Mourinho.

Zaniolo esulta
Zaniolo (LaPresse)

Roma, occhio al blitz improvviso del Tottenham: Zaniolo nel mirino di paratici

Secondo quanto riportato dall’esperto di mercato, Alfredo Pedullà, a breve risulta essere in programma un summit tra i due club per intavolare una trattativa per Nicolò Zaniolo. Un summit simile quasi ad un blitz, con Pinto già atteso a Londra nei prossimi giorni.

Già nelle scorse settimane – come documentato da ‘Sportitalia’ – il Tottenham aveva espresso tutto il proprio gradimento e tutto il proprio interesse per il fantasista giallorosso. D’altronde il DS Paratici è sulle tracce di Zaniolo dai tempi della sua permanenza alla Juventus. E ora sembra tornato all’assalto dell’ex Inter.

Le richieste della Roma, tuttavia, sono nette: almeno 45-50 milioni di euro per poter liberare il classe ’99. Nonostante la grana rinnovo, la dirigenza capitolina non intende fare alcun sconto. Ragion per cui, se Conte e Paratici vorranno davvero Zaniolo con la maglia degli Spurs, dovranno vincere le richieste economiche dei giallorossi.