De Sanctis ci prova: Salernitana, in arrivo un regalo da Mourinho?

La Salernitana tenta di chiudere la finestra estiva di calciomercato con un affare davvero altisonante dalla Roma. Mourinho pare essersi già espresso in merito.

Le possibilità di un trasferimento altrove non sembravano possibili appena pochi giorni fa, almeno stando alle dichiarazioni del suo agente. Tuttavia, le vie del calciomercato sono davvero imprevedibili. Stiamo parlando del futuro di Edoardo Bove, ventenne centrocampista della Roma, per il quale mister Mourinho stravede.

De Sanctis sorridente
Morgan De Sanctis, Salernitana (LaPresse)

Il suo agente Diego Tavano a ‘Radio Radio’ ne aveva escluso la partenza dalla Roma in modo abbastanza categorico qualche settimana fa: “Piaceva molto anche al Sassuolo e fuori dalla Serie A, ma la Roma ha fatto quadrato e alla mia richiesta di fare un prezzo per Bove hanno risposto che non si può fare un prezzo di un giocatore che non è sul mercato”.

Tuttavia, come riferito da Nicolò Schira, giornalista ed esperto di calciomercato, attraverso il proprio profilo Twitter, a rimescolare le carte potrebbe essere la Salernitana. La società avrebbe fatto un tentativo “per il prestito di Edoardo Bove dalla Roma: De Sanctis lo conosce bene e stravede per il classe 2002, ma al momento Mourinho non appare troppo propenso a liberarlo”.

Bove fa riscaldamento con la Roma
Edoardo Bove, Roma (LaPresse)

Salernitana su Bove della Roma: Mourinho fa muro

Seppure l’anno scorso sia stato impiegato col contagocce, sommando appena 13 partite, Bove piace moltissimo al tecnico portoghese. In qualche modo Mourinho lo sta lentamente inserendo con l’idea di non bruciarlo, bensì di aiutarlo ad affermarsi. Per tale ragione, la Roma ha risposto picche ai sondaggi giunti per Bove durante l’estate e pare propensa a fare lo stesso con la Salernitana.

A far cambiare idea alla società e al tecnico potrebbero essere soltanto gli arrivi di MaticWijnaldum, che in qualche modo contribuiscono ulteriormente a limitare lo spazio a disposizione del giovane centrocampista italiano. Non è da escludere che Pinto cominci a ragionare sulla possibilità di un prestito, ma è un’ipotesi complicata. D’altronde Mourinho continua a studiarlo e provarlo in nuove ruoli, compresa quello di terzo di difesa, ottenendo grandi soddisfazioni dalle risposte tecniche di Bove, ragion per cui è sempre più propenso a chiederne la permanenza a Trigoria.