Lazio-Napoli, sangue e paura in campo: tegola durissima, va fuori

Lazio-Napoli, pessima notizia nel corso della gara dell’Olimpico. Arriva la doccia fredda per il tecnico, il big lascia la partita.

Match equilibratissimo all’Olimpico di Roma, dove la formazione di Sarri e quella di Spalletti si stanno affrontando senza esclusione di colpi. E all’intervallo Lazio Napoli vanno a riposo sul risultato di 1-1: alla rete iniziale del biancoceleste Zaccagni ha risposto quella dell’azzurro Kim-Minjae.

Zaccagni tira
Lazio-Napoli (LaPresse)

Buona la risposta dei partenopei, che hanno reagito con personalità al vantaggio quasi immediato dei padroni di casa. E dopo la rete dell’ex fantasista del Verona, il Napoli è stato bravo a rispondere colpo su colpo alla pressione della Lazio.

Azzurri che, però, subiscono la doccia fredda in chiusura di primo tempo. Spalletti è stato costretto a rinunciare ad un big, uscito in barella dal terreno di gioco dell’Olimpico di Roma.

Spalletti in primo piano
Spalletti (LaPresse)

Lazio-Napoli, brutto colpo per Spalletti: batosta e doccia fredda

A pochi minuti dal duplice fischio, Hirving Lozano ha lasciato anzitempo il campo a causa di un durissimo colpo alla testa. Il messicano ha provato a staccare su un crosso morbido che giungeva dal versante sinistro, ma al momento dell’impatto ha colpito duramente la testa del proprio marcatore, Adam Marusic.

Colpo violento e ambedue i calciatori a terra, con il laziale addirittura ferito pesantemente alla fronte e ridotto ad una maschera di sangue. Per Lozano, invece, c’è stato prima il grosso spavento, con l’ex PSV fermo a terra ed estremamente dolorante. Eloquente il gesto dei compagni, che hanno allertato prima lo staff medico a raggiungerli con la barella e poi lo stesso Spalletti per procedere alla sostituzione.

In attesa di ulteriori accertamenti, si tratta di una brutta botta per il Napoli: il tecnico di Certaldo perde Lozano per il secondo tempo dell’Olimpico e rischia adesso di perderlo anche per il super match di mercoledì contro il Liverpool.