Episodio terribile e avvocati allertati: Real Madrid, c’è il comunicato ufficiale

Il Real Madrid interviene pubblicamente con un comunicato ufficiale per prendere una netta posizione, dopo il grave accadimento.

Il razzismo nella società, quindi nel mondo del calcio, è sfortunatamente spesso ancora molto radicato. Ci sono commenti pubblici che vengono presi alla leggera e fatti senza rifletterci troppo su, che però possono generare situazioni davvero sconvenienti e grande disapprovazione. È accaduto ancora, questa volta in Spagna.

Ancelotti riflette in panchina
Carlo Ancelotti, Real Madrid (ANSA)

La vittima è stato il brasiliano del Real Madrid, Vinicius Jr. Il giocatore è piuttosto noto per le sue divertenti esultanze, dopo un gol, le quali sono solite essere dei veri e proprio balletti, che finiscono per coinvolgere i compagni di squadra e anche per essere imitate dai tifosi.

La stessa felicità chiaramente non trasmettono ai suoi avversari, sostenitori di squadre rivali, che considerano l’esultanza del giocatore alla pari di una provocazione. Tuttavia, il commento razzista stavolta è arrivato dalla tv.

Vinicius esulta col Real Madrid
Vinicius Jr, Real Madrid (ANSA)

Real Madrid, Vinicius Jr. vittima di un commento razzista: Neymar lo difende

Pedro Bravo, presidente dell’Associazione Spagnola dei Procuratori di Calciatori, è stato ospite del noto programma ‘El Chiringuito’ e, durante la conversazione, ha parlato così di Vinicius Jr: “Se vuoi ballare la samba, vai al sambodromo. Qui ciò che devi fare è rispettare i tuoi compagni di professione e smetterla di fare la scimmia”. Una metafora che non è per niente passata in sordina e ha generato subito una grande rivolta contro il commento razzista e in favore di Vinicius Jr.

Tante personalità del momento del calcio hanno mostrato solidarietà al giocatore, fra cui il connazionale e amico Neymar Jr, che l’ha incitato su Twitter: “Balla, Vini!” mentre Reinier del Girona ha commentato: “Siamo con te Vini, ti amo. Il luogo dei razzisti è il carcere, sono disgustato da questa persona”. Lo stesso Vinicius Jr. ha poi condiviso una foto in cui balla con la maglia del Brasile insieme a Neymar e Paqueta.

Il comunicato ufficiale dei blancos

Il commento sicuramente più imponente perché una presa di posizione ufficiale, arriva dal Real Madrid, che pubblica una nota sui propri canali: “Il Real Madrid rinnega ogni espressione e comportamento razzista e xenofobo nell’ambito del calcio, dello sport e in generale della vita, come le sgradevoli e inopportune parole rivolte nelle ultime ore contro il nostro giocatore Vinicius Junior.

Il Real Madrid vuole dimostrare tutto il suo appoggio e affetto a Vinicius Junior, un calciatore che legge il calcio come un atteggiamento verso la vita fatto di allegria, rispetto e sportività. Il calcio, che è lo sport più globale che esiste, deve essere un esempio di valori e convivenza. Il club ha dato istruzioni alla propria sezione giuridica per intraprendere azioni legali contro chiunque utilizzi espressioni razziste verso i nostri giocatori“.