“Dobbiamo…”: Juventus, promessa a sorpresa. Succede prima del PSG

La Juventus chiamata all’ultimo atto della propria Champions League contro il Paris Saint-Germain di Galtier: occhio alla promessa

Ultimo atto della Champions League per la Juventus di Massimiliano Allegri. Già fuori dai giochi per la qualificazione agli ottavi, ai bianconeri è rimasto in palio soltanto l’onore e la possibilità di andare quantomeno in Europa League. Un obiettivo raggiungibile per i piemontesi, che dovranno sperare anche in buone notizie da Maccabi Haifa-Benfica.

Allegri saluta
Allegri, la sua Juventus è chiamata all’ultimo atto (LaPresse) SerieANews.com

E poi non va dimenticato il risultato dell’andata tra Juventus e PSG, un qualcosa che la formazione di Allegri vorrà riscattare a tutti i costi. Anche per rimettere in piedi morale e convinzione, dopo la vittoria stentata e sofferta di Lecce. “Il nostro obiettivo è vincere, anche se affronteremo una squadra forte come il PSG”, ha spiegato Juan Cuadrado ai microfoni di ‘Sky Sport’ alla vigilia.

Allegri saluta
Allegri e la sua Juventus

Juventus-PSG, ecco la promessa improvvisa: parla Cuadrado

Di qui, il terzino della Juventus fa la sua promessa ai tifosi bianconeri: “Domani metteremo in campo tutto quello che abbiamo, tutta la rabbia che abbiamo accumulato per non esserci qualificati agli ottavi di Champions League. Dovremo cercare la vittoria, anche per trovare un po’ di tranquillità quando affronteremo le prossime partite di campionato. Dobbiamo cercare di risalire verso i primi posti il prima possibile”.

Insomma, parole chiare quelle di Cuadrado, che chiama alla riscossa l’ambiente Juventus e i suoi compagni. Contro il Paris Saint-Germain è in palio soprattutto l’onore e la dignità di una Champions League che ha quasi mortificato lo storico palmares della Vecchia Signora.