Fantacalcio, scommesse e sorprese assolute in Serie A: occhio al derby di Torino

Manca sempre meno all’ottava giornata della Serie A. Ecco 5 possibili scommesse coraggiose al Fantacalcio da schierare.

Mancano ancora diverse ore all’inizio dell’ottava giornata della Serie A, che si aprirà venerdì pomeriggio con la sfida tra l’Empoli (reduce dalla sconfitta patita per mano del Bologna) e l’Udinese, che nell’ultimo turno ha pareggiato contro il Genoa. Riflessioni in corso quindi per i Fantallenatori, chiamati a sciogliere gli ultimi dubbi relativi alla formazione titolare: in questo articolo andremo a parlare di 5 possibili scommesse che, in questo fine settimana, potrebbero regalare bonus importanti. La cautela, in ogni caso, è d’obbligo. 

5 scommesse al Fantacalcio
Giacomo Bonaventura è una scommessa (LaPresse) – Serieanews.com

Iniziamo con Nicolò Cambiaghi, rientrato all’Empoli dopo l’ottima stagione vissuta lo scorso anno in Toscana (6 gol e 2 assist in 28 apparizioni). Il ritorno però, almeno finora, non è stato dei più felici visto che il 22enne, nonostante le 6 presenze totalizzate, deve ancora sbloccarsi. Possibile che possa accadere presto, vista la bravura del tecnico Aurelio Andreazzoli nel valorizzare i giovani a disposizione. La retroguardia biancore (tra le peggiori del torneo), nel frattempo, è avvisata

Proseguiamo con Nemanja Radonjic, salito ancora sull’ottovolante. Il serbo era partito bene, siglando 3 reti nelle prime 4 partite. Poi, però, si è progressivamente spento. Ivan Juric, lunedì scorso, lo ha tolto ad inizio ripresa facendo infuriare lo stesso trequartista. Il rapporto tra i due è tornato teso ma il tecnico gli darà altre chance da titolare. Il derby può essere la sua partita, ma il suo impiego è sempre da valutare bene. È sempre croce o delizia, non esistono vie di mezzo con lui.

Fantacalcio, le 5 scommesse dell’ottava giornata: maneggiare con cura

Andiamo avanti con Daichi Kamada la cui avventura alla Lazio non sta del tutto soddisfacendo le aspettative. Appena un gol ed un assist in 5 gare per il giapponese, rimasto in panchina e non utilizzato in 2 delle ultime tre partite disputate dai biancocelesti. Matteo Guendozi sembra averlo sorpassato nelle gerarchie ma l’ex Eintracht Francoforte è in possesso di tutte le qualità necessarie per riprendersi le luci della ribalta. Lo attende la sfida con il Sassuolo: diamogli fiducia.

5 scommesse al Fantacalcio
Daichi Kamada sta deludendo alla Lazio (LaPresse) – Serieanews.com

La lista comprende il nome di Giacomo Bonaventura, costantemente tra i migliori nella Fiorentina come testimoniato pure dal bilancio attuale: tre centri e due passaggi vincenti in 7 partite. Solitamente è una certezza, qui invece lo inseriamo tra le scommesse coraggiose perché domenica, insieme ai compagni, farà visita al Napoli. Gli inserimenti in area di rigore avversaria non mancheranno, ma dovrà vedersela con Natan. Chiudiamo con Weston McKennie, ormai divenuto il padrone della corsia destra a discapito di Timothy Weah. Il texano è in forma e dall’inizio del campionato ha fornito un assist e offerto alcune prestazioni positive. Il Torino può soffrire dalle sue parti.