Retroscena Pirlo: “Nel 2010 vicino al Barcellona. Ero nella trattativa per Ibra al Milan”

Pirlo e Gattuso RETROSCENA PIRLO: “NEL 2010 VICINO AL BARCELLONA. ERO NELLA TRATTATIVA PER IBRA AL MILAN” – Andrea Pirlo mai banale, fuori dal campo come sul terreno di gioco. L’ex centrocampista di Milan e Juventus nel corso dell’intervista rilasciata a Sky Sport, ha svelato un particolare retroscena avvenuto durante la sua militanza in rossonero: “Nel 2010 potevo andare al Barcellona – ha detto Pirlo. “Quando c’era in ballo la trattativa per Ibrahimovic ero un giocatore di scambio che poteva entrare nella trattativa che si è risolta con il suo passaggio al Milan. Sarebbe stata una bella esperienza ma in rossonero stavo bene. Non so se avrei accettato, ma non fu proprio Galliani a convincermi a rimanere”.

IL RAPPORTO CON I COMPAGNI AL MILAN

Andrea Pirlo si è soffermato poi anche sul rapporto che aveva con i compagni di squadra al Milan: “Nel gruppo storico di italiani c’eravamo io, Massimo, Gattuso, Nesta, Abbiati, Inzaghi. Rino aveva una pescheria negli ultimi anni e quindi riforniva le cucine di Milanello continuamente. Quando sapevamo che c’era il pesce noi ordinavamo prosciutto“.

IL GATTUSO ALLENATORE

L’ex centrocampista conclude parlando di Rino Gattuso e della suo lavoro come allenatore del Milan: “A parte la grinta, contro il Crotone ho visto un Milan più organizzato rispetto alle prime uscite e con buone idee. Ha avuto parecchie occasioni. Ha vinto con un solo gol di scarto, ma si è vista una squadra viva. Era importante far risultato dopo Firenze e il derby. Ora avranno giorni per poter lavorare, sarei contento se Rino continuasse così. Adesso è carico, anche perché tra poco festeggia i 40 anni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *