Juventus-Tottenham, Allegri: “Partita attenta per non esaltare le loro qualità. Su Marchisio…”

0
138

juventus-tottenham, allegriJUVENTUS-TOTTENHAM-Massimiliano Allegri e Giorgio Chiellini sono intervenuti in conferenza stampa alla vigilia del big match di domani contro il Tottenham. Volti sereni, ma attenzione e concentrazione al massimo livello.

“NON DOVREMMO METTERLA SUL PIANO FISICO…”

Allegri ha commentato: “Domani bisogna giocare una gara tatticamente e tecnicamente molto buona, perché se la mettiamo sul piano fisico potremmo uscirne con le ossa rotte. Dovremo andare a giocare dove loro soffrono. Higuain o Kane? Higuain, anche se Kane è davvero forte e bravo”.

JUVE RIFERIMENTO IN EUROPA?

Il tecnico bianconero ha spiegato: “La soddisfazione è che la società e la squadra sono cresciute molto. I ragazzi hanno conquistato due finali in tre anni e non è una cosa da poco. Solo il Real Madrid ha fatto meglio. Mettersi al pari di Barcellona e Bayern per noi è molto importante. Questo non è un percorso che finisce quest’anno, l’obiettivo della Juve è mantenere innanzitutto il passaggio dei gironi, l’importante è arrivare a giocarsi gli ottavi. Già in autostima è cresciuto tutto l’ambiente e questo è un risultato molto importante”

MARCHISIO O BENTANCUR?

Allegri ha fatto riferimento anche alle scelte tecniche di domani: “Chi al posto di Matuidi? Mi ha convinto Marchisio, mi ha convinto Bentancur, ma c’è anche Sturaro che può fare il ruolo di Matuidi ed è quello che si avvicina di più al francese. Altrimenti bisognerà mettere un giocatore con caratteristiche diverse: dipende dalla sveglia di domani…”.

LE PAROLE DI CHIELLINI

Giorgio Chiellini, intervenuto in conferenza stampa ha aggiunto: “Kane? Pensare di fermarlo nell’uno contro uno credo sia impossibile. L’interesse mio è che la Juve fermi il Tottenham. Favoriti? Penso che siamo al 50/50. Andata in casa? Non conta, alla fine conta solo il risultato. Adesso arriva il bello e non vediamo l’ora di vivere questi mesi”