Germania, la caduta dei titani. Dalle stelle alle stalle: mai così male da tanti anni

Dopo la retrocessione in “serie b” di Nations League, ora la Germania si trova ad avere a che fare con un brutto periodo, forse uno dei peggiori della sua storia. Come anche visto con l’Italia, delle volte, alcune Nazionali tra le più grandi al mondo rischiano di subire un grosso crack.

—-> La partita che ha fatto “retrocedere” la Germania di Low

La caduta dei titani

Molti non si spiegano come sia possibile un crollo del genere, la Nazionale tedesca ha infatti puntato sempre anche sui giovani per far si che il ciclo non finisse mai. Non è invece stato così perché dopo il Mondiale vinto nel 2014 qualcosa, all’interno del sistema tedesco, si è rotto lasciando dei vuoti incolmabili anche per giovani molto promettenti.

—->Le dichiarazioni del ct Low dopo la vittoria dell’Olanda che ha condannato i tedeschi alla serie B della Nations League

Il crollo della Germania è iniziato dopo la vittoria nel Mondiale, mostri sacri come Klose, Mertesacker e Lahm hanno deciso di dire addio. Anni dopo, questa volta post Europeo (chiuso con la sconfitta contro i padroni di casa della Francia) lasciano la maglia della Nazionale anche Schweinsteiger e Podolski.
Un crollo dovuto agli addii dei senatori? Noi un’idea ce la siamo fatta…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *