Pagelle e Highlights 37^ giornata: Bologna salvo, 3-3 all’Olimpico. Incubo Fiorentina, rischio Inter!

Infortunio De Rossi
(Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

PAGELLE 37 GIORNATA- Tutto pronto per il calcio d’inizio della 37^ giornata di Serie A. Si partirà con Udinese-SPAL, match delicatissimo ai fini della lotta salvezza. Friulani chiamati alla prova del nove per cercare di rimanere ancorati alla Serie A. Dall’altra parte una SPAL ormai salva, ma pronta a vender cara la pelle fino alla fine. Calcio d’inizio ore 15:00.

A seguire, ore 18:00 altro appuntamento in chiave salvezza, il Genoa ospiterà il Cagliari per una sfida fondamentale in casa Grifone. Obiettivo Serie A: padroni di casa pronti a lottare con il coltello tra i denti negli ultimi 180 minuti finali. Cagliari ormai salvo, anche se non in maniera matematica. In serata, sfida tra Sassuolo e Roma, con i giallorossi pronti a credere ancora nel sogno Champions League. Sassuolo virtualmente salvo.

Leggi anche: Probabili formazioni 37^ giornata: si parte con Udinese-SPAL, Okaka dal 1′

Pagelle 37 giornata: tutti i voti, promossi e bocciati dei match

Pagelle Udinese-Spal 3-2

Passo in avanti in ottica salvezza per l’Udinese che, in casa nell’ultima gara interna stagionale, batte una SPAL già sicura della permanenza. Rodrigo De Paul fa tripletta di assist, Okaka fa doppietta di reti (la seconda in maglia bianconera) e la squadra di Tudor si mantiene fuori dalla zona retrocessione pur con qualche fatica di troppo. L’ottimo primo tempo dei friulani illude, con i padroni di casa sopra di 3 dopo appena 35 minuti. Gli ospiti si svegliano nella ripresa con Petagna e Valoti, ma il 3-2 resiste fino al 90esimo minuto. Udinese ora a +5 sull’Empoli che dovrà giocare domani.

UDINESE (3-5-2): Musso 6; De Maio 6, Troost-Ekong 5, Samir 7; Larsen 6.5, Mandragora, Sandro sv (16′ D’Alessandro 6), de Paul 7,5, Zeegelaar 6; Lasagna 6 (61′ Pussetto 6), Okaka 8 (90′ Teodorczyk sv).

SPAL (4-4-2): Gomis 6; Bonifazi 5, Cionek 5.5, Vicari 5 (70′ Jankovic 6), Fares 5; Lazzari 6.5, Valoti 6.5 (77′ Paloschi sv), Murgia, Kurtic 6.5; Floccari 5.5 (63′ Antenucci 6), Petagna 6.5.

Pagelle Genoa-Cagliari 1-1

Il Genoa pareggia in casa contro il Cagliari e complicata dannatamente il discorso salvezza. Decidono i gol di Pavoletti e pareggio di Criscito su rigore al 90′.

GENOA (3-5-2): I. Radu 6; Biraschi 6 (82′ Pezzella 4,5), Günter 5,5, Zukanovic 6; Pereira 5,5 (46′ Kouamé 6), Bessa 5,5, Radovanovic 5, Veloso 5,5, Criscito 7; Lapadula 5 (74′ Sanabria 5,5), Pandev 5,5. Allenatore: Prandelli.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno 6,5; Srna 6,5, Pisacane 6, Klavan 5; Cacciatore 6 (76′ Romagna 6), Ionita 5,5, Bradaric 5, Barella 6, Lu. Pellegrini 6; Pavoletti 6,5 (66′ Joao Pedro 6), Cerri 5,5 (80′ Birsa sv). Allenatore: Maran.

Pagelle Sassuolo-Roma 0-0

Pareggio che pone praticamente fine alle speranze Champions della Roma. Sassuolo ben organizzato in ogni reparto, giallorossi spreconi per tutta al durata della gara.

SASSUOLO (4-3-1-2): Consigli 6; Lirola 6, Demiral 6, Ferrari 6, Rogerio 6; Locatelli 6,5 (92’ Adjapong s.v.), Magnanelli 6, Duncan 5,5; Djuricic 6 (77’ Brignola 6); Berardi 6,5, Boga 6,5 (81’ Di Francesco s.v.).

ROMA (4-2-3-1): Mirante 6,5; Florenzi 5,5, Fazio 6, Juan Jesus 5,5, Kolarov 6,5; Cristante 6,5, Nzonzi 6; Under 5 (65’ Kluivert 5,5), Zaniolo 5 (65’ Pastore 5,5), El Shaarawy 6 (78’ Perotti 6); Dzeko 6.

Pagelle Chievo-Sampdoria 0-0

Termina a reti inviolate l’ultima al Bentegodi del Chievo in Serie A. I clivensi si congedano dal proprio pubblico fermando la Sampdoria di Quagliarella, oggi a secco di gol. E’ stata l’occasione giusta per celebrare Sergio Pellissier, capitano e bomber all time dei veneti che oggi ha salutato il pubblico di casa prima del ritiro ufficiale che avverrà la prossima settimana. Sarà presidente del Chievo una volta appesi gli scarpini al chiodo.

Chievo: Semper 7, Bani 6.5, Cesar 6.5, Barba 4.5, Depaoli 6, Leris 6.5 (dal 48′ Hatemaj 6), Diousse 6, Jaroszynski 6, Vignato 5 (dall’80’ Kiyine s.v.), Pellissier 6.5 (dal 73′ Pucciarelli 5.5), Stepinski 5.

Sampdoria: Rafael 6, Bereszynski 6, Colley 5.5, Ferrari 6.5, Tavares 5.5 (dall’81’ Sau s.v.); Linetty 6 (dal 68′ Jankto 5.5), Ekdal 5.5, Praet 6; Gabbiadini 5.5 (dal 62′ Caprari 5.5), Defrel 5.5, Quagliarella 5.5.

Pagelle Empoli-Torino 4-1

Vittoria di fondamentale importanza in ottica salvezza per l’Empoli che, al Castellani, supera per 4-1 il Torino e scavalca in classifica il Genoa. I toscani ora, a 90′ dalla fine del campionato, sarebbero salvi, con i liguri che invece scenderebbero in Serie B. Per il Torino ko che pregiudica la corsa all’Europa: svanita la Champions rimane l’Europa League. Difficile ma non impossibile.

Empoli (3-5-2): Dragowski 6.5; Maietta 6, Silvestre 6, Dell’Orco 6; Di Lorenzo 7, Traore 6.5 (dal 77′ Veseli 6), Bennacer 6.5, Acquah 7 (dal 64′ Brighi 6.5), Pajac 6.5; Farias 6.5, Caputo 6.5.

Torino (3-4-2-1): Sirigu 6; Izzo 5.5, Nkoulou 6, Moretti 5.5; De Silvestri 6, Baselli 5 (dal 78′ Lukic 5), Rincon 5.5, Aina 4.5 (dal 53′ Iago 6.5); Meite 5.5 (dal 68′ Zaza 5.5), Berenguer 5; Belotti 6.

Pagelle Parma-Fiorentina 1-0

Senza fine l’incubo della Fiorentina che perde anche al Tardini di Parma. Montella è ancora in cerca del primo successo dal suo ritorno in viola ma ora, a una gara dalla fine del campionato, deve pensare soprattutto a non retrocedere. I toscani perdono nel finale per 1-0 e non sono ancora aritmeticamente salvi. Successo importantissimo invece per il Parma che raggiunge invece la permanenza in Serie A. Di Sprocati il gol vittoria.

PARMA (3-4-3): Sepe 6; Iacoponi 5.5, Gagliolo 6, Bastoni 5.5; Gazzola 6.5, Kucka 5.5, Stulac 5.5 (dal 68′ Scozzarella 5.5), Barillà 6.5; Gervinho 5.5 (dal 530 Grassi 5.5), Ceravolo 6, Sprocati 5.5 (dall’84’ Dimarco s.v.). All. D’Aversa.

FIORENTINA (4-3-3): Lafont 6; Milenkovic 6, Ceccherini 5.5, Vitor Hugo 6, Biraghi 6; Benassi 6.5, Veretout 6, Gerson 5; Mirallas 5.5 (dal 28′ Dabo 5) (dall’83’ Vlahovic s.v.), Simeone 5 (dal 69′ Muriel 5.5), Chiesa 6.

Pagelle Milan-Frosinone 2-0

Il Milan batte 2-0 il Frosinone e tiene vive le speranze Champions League. Decidono i gol di Piatek e Suso. Milan momentaneamente al 5° posto, l’ultima giornata sarà decisiva.

MILAN (4-3-3): Donnarumma 7, Abate 6,5 (84′ Conti sv), Musacchio 6, Romagnoli 6,5, Rodriguez 6; Kessie 5, Bakayoko 5 (51′ Cutrone 5,5), Calhanoglu 6; Suso 7, Piatek 7 (81′ Castillejo sv), Borini 6.


FROSINONE (3-5-2):
Bardi 6, Goldaniga 5,5, Ariaudo 5, Brighenti 6, Zampano 6, Sammarco 5, Maiello 6, Paganini 5, Beghetto 5,5 (75′ Valzania 6), Trotta 5 (65′ Dionisi 5,5), Ciano 5 (77′ Ciofani 6).

Pagelle Juventus-Atalanta 1-1

Un pareggio nella giornata dell’addio di Barzagli e Allegri. La Juve non molla la presa fino alla fine. L’Atalanta resta in corsa Champions, ora il sogno è ad un passo. Decidono i gol di Ilicic e Mandzukic.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny 6; Cancelo 6, Barzagli 5,5 (61′ Mandzukic 7), Bonucci 6, Alex Sandro 5 (46′ Bernardeschi 4,5); Emre Can 6,5, Pjanic 5,5, Matuidi 6 (85′ Kean sv); Cuadrado 6,5, Dybala 5,5, Cristiano Ronaldo 5,5.

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini 5,5; Gosens 5,5 (62′ Mancini 6), Djimsiti 6,5, Masiello 6; Hateboer 5, De Roon 6, Freuler 6, Castagne 5,5; Gomez 5,5 (74′ Pasalic 6); Zapata 6,5, Ilicic 7 (78′ Barrow sv).

 

Pagelle Napoli-Inter 4-1

Crollo nerazzurro, ora si complica il discorso Champions League. Il Napoli asfalta in nerazzurri con i gol di Zielinski, Mertens e doppietta di Fabian Ruiz. Icardi accorcia su rigore.

NAPOLI (4-4-2): Karnezis 7; Malcuit 6,5, Albiol 6, Koulibaly 7 (84′ Luperto sv), Ghoulam 6,5; Callejon 7, Allan 6,5, Zielinski 7,5, Fabian Ruiz 8; Mertens 7 (80′ Younes sv), Milik 5,5 (76′ Insigne 6).

INTER (4-2-3-1): Handanovic 6,5; D’Ambrosio 4,5, Skriniar 5, Miranda 5, Asamoah 4,5; Gagliardini 5,5 (58′ Vecino 5,5), Brozovic 4,5; Politano 5,5 (46′ Icardi 6,5), Nainggolan 5, Perisic 4,5 (79′ Candreva sv); Lautaro Martinez 6.

Pagelle Lazio-Bologna 3-3

Finisce 3-3 la sfida dell’Olimpico tra Lazio e Bologna. Sfida che sancisce la salvezza del Bologna e il giro d’onore di campo dei padroni di casa dopo la vittoria della Coppa Italia.

LAZIO (3-5-2): Guerrieri 5; Acerbi 5.5, Luiz Felipe 5.5 (53′ Armini 6), Bastos 7; Romulo 5,5, Parolo 5.5, Badelj 6 (64′ Cataldi 6,5), Leiva 6.5 (73′ Milinkovic Savic 7), Lulic 6; Correa 6.5, Immobile 5

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski 6,5; Mbaye 5, Danilo 5.5, Lyanco 6,5, Dijks 6; Poli 7 (79′ Dzemaili sv), Pulgar 5,5; Orsolini 6.5, Soriano 6, Palacio 6,5; Destro 7 (71′ Santander 6).