Juventus, Ronaldo tende la mano a Sarri: “Non mi piace essere sostituito, ma…”. Intanto si ferma Alex Sandro!

(Photo by Fred Lee/Getty Images)

Cristiano Ronaldo tende la mano a Sarri in vista del proseguimento della stagione dopo  le ultime polemiche delle scorse settimane. L’attaccante portoghese ha così ammesso: “Nelle ultime tre settimane ho avuto un rendimento limitato. Non ci sono state polemiche però sapete che non mi piace essere sostituito. Ho tentato di aiutare la Juve giocando anche se ero infortunato ed essere sostituito non piace a nessuno. Ma capisco, perché non stavo bene, così come non ero al 100% in queste due partite che ho fatto in Nazionale”.

Sarri, dal canto suo, si prepara ad accogliere nuovamente l’attaccante portoghese per incidere una seconda parte di stagione da autentici protagonisti. Juve chiamata alla prova del nove in campionato e soprattutto in Champions League dopo la fase a gironi. Ronaldo ha voglia di incidere ancora la sua firma in vista dei prossimi mesi.

Leggi anche: Inter, minacce a Conte: busta con proiettile, la procura indaga. La moglie intanto smentisce…

Infortunio Alex Sandro, altra grana per Sarri: i dettagli

Dopo il leggero ko di Cristiano Ronaldo nel corso delle ultime settimane, l’ultima notizia trapela direttamente dall’infermeria del Brasile. Alex Sandro ha riportato un affaticamento muscolare e la sua presenza resta in forte dubbio in vista del prossimo match di campionato contro l’Atalanta.

Attesi ulteriori accertamenti nel corso delle prossime ore. Come detto, leggero allarme per Sarri che potrebbe fare a meno del suo terzino sinistro dopo il ko rimediato in Nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *