Milan, terrore per Castillejo: derubato da due malviventi a Milano. “Mi hanno puntato la pistola in faccia”

Samu Castillejo ©Getty Images

Brutta disavventura per Castillejo, vittima di un attacco da parte di due malviventi, ma per fortuna senza alcune conseguenza fisica. Il centrocampista del Milan è stato derubato del suo orologio mentre si trovava a bordo della sua auto a Milan. L’odierna edizione di “Tuttosport“, ha ricostruito i fatti della brutta vicenda:

Quei due malviventi, a bordo di uno scooter, si sono affiancati al fuori strada di Castillejo e uno dei due, che era a volto coperto, ha estratto una pistola, cogliendo Samu completamente impreparato. I momenti successivi sono stati di terrore puro per lo spagnolo, che si è visto sottrarre l’orologio di valore che portava al polso dai due ladri, che si sono dileguati nel traffico pomeridiano del centro città”.

Leggi anche: Infortuni Serie A| Cagliari, Nainggolan: polpaccio ko. Juve, Higuain-Chiellini out in Coppa Italia. Lazio, Milinkovic ok

Castillejo, il messaggio su instagram: “Tutto a posto a Milano”

Dopo l’accaduto, il giocatore rossonero si è subito rivolto alla forze dell’ordine, le quali si sono messe subito a lavoro per cercare di rintracciare i due malcapitati. Castillejo, sul suo profilo instagram, aveva subito riportato l’accaduto: “Tutto a posto a Milano? Sono appena stato derubato da due ragazzi che mi hanno puntato la pistola in faccia”.

Brutta disavventura, terminata fortunatamente senza nessuna alcuna conseguenza fisica. Ora il centrocampista si prepara al ritorno in campo in vista della ripartenza della Serie A!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *