Juventus, Luca Toni: “L’arrivo di Ronaldo ha rotto qualcosa”

Foto: Noventesimo.com
Foto: Noventesimo.com

LUCA TONI- Luca Toni non ha dubbi, e ai microfoni di “Sky Sport” ha sentenziato il suo punto di vista sull’addio di Beppe Marotta analizzando la vicenda partendo dall’affare Cristiano Ronaldo. Secondo l’ex attaccante della Juventus e della Nazionale Italiana campione del mondo 2006, CR7 potrebbe esser stata la goccia che avrebbe fatto traboccare il vaso sul rapporto Agnelli-Marotta.

“Difficile continuare insieme”

Toni ha così affermato: “La Juve è la Juve, i giocatori vanno e vengono, come i dirigenti. Marotta ha fatto molto bene, secondo me è un dirigente che può fare molto bene anche a livello europeo. Secondo me con l’arrivo di Ronaldo si è rotto qualcosa che tra figure così importanti dentro una società rende difficile continuare assieme il progetto. E’ chiaro che la Juve ci saranno sempre, ci saranno gli Agnelli. I dirigenti vanno e vengono, Marotta ha fatto la storia ma la Juve è brava anche a prendere i migliori dirigenti. Conosco personalmente Paratici e Cherubini e sono due persone che sicuramente possono fare bene. Se prendi Ronaldo e qualcuno e d’accordo e altri no è chiaro che le cose non sono più belle come prima.”