Nainggolan punge il Belgio: “Sono di parola, non torno più”

Inter Sassuolo probabili formazioni

Radja Nainggolan, intervenuto ai microfoni di Espn, ha colto l’occasione per sottolineare il suo punto di vista sulla Nazionale Belga e sul suo addio dopo le discussioni dei scorsi mesi dopo l’esclusione dal Mondiale. Il centrocampista nerazzurro ha rimarcato la sua decisione senza giri di parole e peli sulla lingua: “Non torno”. Conosciamo bene il carattere del centrocampista belga, schietto, diretto e senza troppi giri di parole.

Leggi anche: Inter, Spalletti rivela il retroscena su Totti

Nainggolan: “Sono un uomo di parola”

Il centrocampista nerazzurro non ha dubbi e gela tutti i tifosi del Belgio: “”Avevo detto che se non fossi stato chiamato per il Mondiale non sarei mai più tornato a giocare col Belgio e così farò . Sono un uomo di parola. Se dovesse cambiare il ct e il nuovo mi pregasse di tornare, direi ancora di no, perché sono sicuro della decisione che ho preso”. Insomma, nessun ripensamento. Nainggolan ha così deciso, ed è difficile, se non impossibile pensare ad un ritorno su i suoi passi. Del resto si sa, prendere o lasciare: questo è il Ninja.