Juventus-Valencia, Marcelino in conferenza stampa: “Per noi conta solo la vittoria”

Juventus-Valencia Marcelino

Juventus-Valencia Marcelino Domani sera riparte la Champions League e allo Stadium è di scena Juventus-Valencia Marcelino, il tecnico dei “Murciélagos” la presenta così nella consueta conferenza stampa pre partita. “Noi dobbiamo puntare a vincere, senza distrazioni o pensieri su altri risultati, e senza pensare al Real Madrid che incontreremo fra qualche giorno”.

Juventus-Valencia Marcelino: “dobbiamo vincere”

Marcelino a questo punto del percorso sperava Di avere più punti. Esiziale per la situazione di classifica è stato il pareggio contro lo Young Boys. Il Valencia ha pareggiato anche con il Manchester United pur meritando di vincere. Quella di domani diventa così la partita decisiva del girone del percorso del Valencia e lo è nel match più difficile che potesse capitare. “Affrontiamo una squadra che è candidata ad arrivare fino in fondo e vincere la Champions -aggiunge il tecnico -. Ma da domani dipende il nostro futuro in questo torneo: stiamo bene, speriamo di imporre alla Juve la nostra intensità di gioco. Noi dobbiamo continuare secondo la nostra strada, che è la ricerca del gol. Sono fiducioso, la nostra squadra è di alto livello”.

-> Leggi anche Champions League, Juventus-Valencia: le probabili formazioni

Le scelte anti-Juve

Il tecnico degli andalusi si sofferma infine sulle questioni tattiche sottolineando sul fatto che sarà necessario contrastare la potenza della Juventus con pazienza, durante tutta la partita, che sarà lunga, combattuta e difficile, come è normale che sia. Serate come quella di domani in Champions League fanno crescere la squadra e l’ambiente. All’andata non giocò Dybala ma Bernardeschi, che fece una grande partita, stavolta l’azzurro non sarà del match. Marcelino risponde infine ad una domanda su Cristiano Ronaldo, “è un calciatore straordinario, che gioca sempre al massimo, vuole vincere, segnare. A parte il suo talento, la cosa che lo caratterizza è l’ambizione smisurata a vincere sempre: domani troveremo il Cristiano che abbiamo imparato a conoscere in Spagna”

-> Leggi anche Highlights Valencia-Juventus 0-2 e Real Madrid-Roma 3-0: CR7 espulso. Decide doppio Pjanic dagli 11…