Calciomercato Milan, Higuain Morata: possibile scambio con il Chelsea

Higuain

Higuain

CALCIOMERCATO MILAN – Gonzalo Higuain e Alvaro Morata stanno vivendo delle situazioni diverse ma tutto sommato con degli elementi in comune. L’attaccante argentino sta passando un momento davvero difficile con la maglia rossonera. Il Pipita è decisamente insofferente sia per i risultati della sua squadra che soprattutto per le critiche ricevute dal tecnico Gennaro Gattuso che per la scarsa produzione di reti, visto che nessun gol è stato messo a segno nelle ultime due partite giocate nel campionato di Serie A. Allo stesso tempo in quel di Londra il centravanti spagnolo è da tempo che vorrebbe cambiare aria.

LEGGI ANCHE: Infortunio Bertolacci, Milan con solo tre centrocampisti contro la Fiorentina

Calciomercato Milan, Morata da tempo con le valigie in mano

Morata infatti già aveva tentato di farsi cedere a un’altra squadra, pur non riuscendo nel suo intento a causa della richiesta da 60 milioni di euro per il suo cartellino fatta dal patron dei Blues Roman Abramovich dopo una stagione decisamente deludente. Con l’arrivo di Maurizio Sarri sulla panchina del club inglese, poi, la situazione è ulteriormente peggiorata, dato che il giocatore iberico ha visto sempre meno il campo. Due questioni scottanti dunque per i rispettivi club, potenziali bombe ad orologeria pronte ad esplodere nei prossimi mesi qualora non vengano risolte al più presto in qualche modo.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Milan, per Muriel nuove conferme dalla Spagna

Calciomercato Milan, già mossi i primi passi per lo scambio tra Higuain e Morata

E, secondo quanto riportato da Sky Sports, uno di questi modi potrebbe essere quella dello scambio di prestiti tra le due società. Una strada che sarebbe già stata intrapresa, con i dirigenti del Chelsea che avrebbero già allacciato i contatti, per cercare di regalare al tecnico toscano il suo pupillo, un giocatore che fece faville con il Napoli e questi allenatore sulla panchina dei partenopei. Allo stesso tempo Morata all’ombra della Madonnina potrebbe rilanciarsi, proprio nel campionato che gli fece da palcoscenico con indosso la casacca della Juventus.