Milan, Vidal è l’obiettivo dei rossoneri: Leonardo vuole il cileno

Milan Sensi

inter, vidal si allontana

MILAN VIDAL – Dopo i gravi infortuni di Biglia e Bonaventura, ora il Milan è costretto a correre ai ripari in vista della prossima sessione di mercato.

leggi anche —> Juventus, Higuain può tornare in bianconero

L’infortunio di Bonaventura, che dovrà stare lontano dai campi per i prossimi 4-5 mesi, ha costretto la dirigenza rossonera ad una riflessione. Gattuso, ha bisogno di rinforzi, anche perché Bakayoko non convince ancora. Il Milan ha dunque bisogno di acquistare almeno un altro centrocampista in vista della sessione invernale di calciomercato, prevista per il mese di gennaio 2019.

leggi anche —> Napoli su Barella: le ultime

Il nome più caldo risulta essere quello di Vidal, arrivato al Barcellona nell’ultima sessione estiva di mercato. Il cileno ex Juventus sembra non essere per nulla soddisfatto dell’avventura in blaugrana, nonostante il gol nel Classico contro il Real Madrid, il minutaggio è poco e il centrocampista vorrebbe giocare di più.

IL PIANO DEL MILAN – Con la maglia della Juventus, che Vidal ha vestito dal 2011 al 2015, quest’ultimo ha collezionato 171 partite giocate, 48 gol segnati, con 4 Scudetti, 2 Supercoppe Italiane ed una Coppa Italia all’attivo. Risulta quindi essere un vero top player per il Milan che vorrebbe regalare a Gattuso questo rinforzo per puntare all’obiettivo Champions League. La strada per arrivare al giocatore sarebbe spianata per i rossoneri: per lui sono escluse le ipotesi Inter e Juventus. I neroazzurri, anche se volessero tesserare il cileno, sarebbero impossibilitati poiché hanno esaurito i posti disponibili per gli extra-comunitari. I bianconeri invece, dopo l’allontanamento di Marotta dalla dirigenza, avrebbero poche possibilità di concretizzare un ritorno.

Non sarà facile ora convincere il Barcellona a mollare il centrocampista cileno, poiché dopo un inizio di campionato non convincente accompagnato da poco minutaggio che stava per far stancare Vidal, ora quest’ultimo sta entrando nei meccanismi della squadra. Decidere di cambiare e già a gennaio non sarà facile perché l’ex Juventus sta cercando di conquistare passo dopo passo allenatore e tifosi blaugrana.