Cagliari Nandez trattativa in corso: pronto un quadriennale

Nandez Cagliari
Foto Twitter @FlavioAzzaro
Nandez Cagliari
Foto Twitter @FlavioAzzaro

NANDEZ CAGLIARI –  Passi avanti decisivi per il trasferimento del centrocampista dal Boca Juniors Nahitan Nandez alla squadra sarda. E’ ovviamente tutto legato alla chiusura dell’affare Barella, ormai promesso sposo del Chelsea, ma la Società sarda è ormai in contatto costante con il neo Direttore Sportivo degli Xeneizes Guillermo Burdisso. Secondo calciomercato.it il dirigente argentino ha avuto un incontro con la dirigenza rossoblu per appianare gli ultimi dettagli. Non appena il presidente dei rossoblu Tommaso Giulini chiuderà l’accordo con la società della Premier League parte del ricavato verrà reinvestito sul calciatore uruguaiano. Vediamo i dettagli.

-> Leggi anche Barella-Chelsea, offerta shock: il Cagliari intanto ha scelto Nandez

Nandez Cagliari, i punti dell’accordo

Il Boca Juniors temporeggia, il procuratore spinge per accelerare la chiusura, il Cagliari pressa entrambe per chiudere. Si può riassumere così lo stato dell’arte della trattativa. Le notizie che filtrano, però, danno l’accordo in dirittura d’arrivo. Si tratta sulla base di 21 milioni per il 70% del cartellino. Una parte, 11 milioni verranno versati nell’immediato, il saldo tra un anno. Per il calciatore è previsto un contratto di 4 anni con un ingaggio intorno al milione di euro a stagione bonus compresi. Come riporta il blog cagliaricalcio1920, il cerchio si chiuderebbe, con il Boca Juniors che ingaggerebbe Jorman Campuzano dell’Atletico Nacional come sostituto dello stesso Nandez.

La carriera di Nandez

Nahitan Michel Nández Acosta, questo il suo nome completo è nato a Punta del Este, nel Dipartimento di Maldonado in Uruguay, il 28 dicembre 1995, ha quindi appena compiuto 23 anni. E’ un calciatore uruguaiano, centrocampista del Boca Juniors e della Nazionale uruguaiana. E’ considerato uno degli astri nascenti del calcio sudamericano. Su di lui si sta muovendo anche l’Atletico Madrid che in questa fase non vede di cattivo occhio uno sbarco in Europa del calciatore. Da qui l’operazione imbastita del Cagliari. Ha esordito nella massima serie uruguaiana con il Peñarol nella stagione 2013-2014, giocando 5 partite. Nell’agosto 2017 si trasferisce al Boca Juniors in Argentina con cui ha disputato la sfortuna finale di Coppa Libertadores contro il River Plate. Dopo aver giocato quasi 20 partite con l’Under-20, debutta nella Nazionale maggiore dell’Uruguay il 9 settembre 2015 rimpiazzando Diego Rolán al 37° minuto dell’amichevole persa per 1-0 contro la Costa Rica. E’ stato inserito nella lista dei 23 calciatori convocati per i Mondiali di Russia 2018 scendendo in campo in tutte e cinque le partite disputate dalla Celeste nel torneo.

-> Leggi anche Highlights River Plate Boca Juniors: cronaca e tabellino Coppa Libertadores