Emiliano Sala, suo il corpo ritrovato nell’aereo precipitato nella Manica

Sala Nantes
Foto: oustfrance

EMILIANO SALA – Si sono spente definitivamente le residue speranze di un miracolo. Pochi minuti fa infatti la BBC ha annunciato che il corpo ritrovato all’interno dell’aereo precipitato nel canale della Manica lo scorso 21 gennaio appartiene al giocatore Emiliano Sala. Un volo terminato in tragedia quello dell’attaccante argentino che avrebbe dovuto trasportarlo da Nantes a Cardiff per cominciare nella squadra gallese la sua avventura da calciatore in Premier League. Nelle prossime ore le autorità proseguiranno nella consegna della salma alla famiglia dell’ex centravanti.

LEGGI ANCHE: Emiliano Sala, il Nantes chiede il pagamento del cartellino al Cardiff

Emiliano Sala, comunicata alla famiglia la notizia sul corpo ritrovato

Le forze dell’ordine del Dorset hanno reso noto che “il corpo è stato formalmente identificato come quello del calciatore professionista Emiliano Sala. Le famiglie di Mr. Sala e il pilota David Ibbotson sono state aggiornate con questa notizia e continueranno a essere supportate da ufficiali di collegamento di famiglia appositamente formati. I nostri pensieri rimangono con loro in questo momento difficile”.

LEGGI ANCHE: Dramma Sala, recuperato un corpo tra i rottami dell’aereo

Emiliano Sala, continuano le indagini per scoprire le cause dell’incidente aereo

Ed infine, riporta la nota pubblicata su SportMediaset.it: “HM Coroner continuerà a indagare sulle circostanze di questa morte sostenute dalla polizia di Dorset. Lunedì 21 gennaio 2019 un aereo che trasportava entrambi gli uomini stava volando da Nantes a Cardiff quando ha perso i contatti con il controllo del traffico aereo, a nord di Guernsey. Purtroppo un’operazione di ricerca e soccorso non ha avuto successo nel localizzare l’aereo e i due occupanti. Successivamente AAIB e team di ricerca finanziati privatamente sono stati impiegati nell’area interessata. Utilizzando attrezzature specialistiche, i team sono riusciti a localizzare e identificare l’aereo e a recuperare il corpo di Emiliano Sala”.