De Ligt Barcellona in pole ma la Juventus è in corsa per l’affare

De Ligt Juventus
, . (Photo by Lars Baron/Getty Images)
De Ligt Juventus
AMSTERDAM, NETHERLANDS – FEBRUARY 13: Matthijs de Ligt of Amsterdam goes up for a header during the UEFA Champions League Round of 16 First Leg match between Ajax and Real Madrid at Johan Cruyff Arena on February 13, 2019 in Amsterdam, . (Photo by Lars Baron/Getty Images)

DE LIGT BARCELLONA – Le prossime settimane saranno decisive per conoscere il futuro di Matthijs De Ligt, difensore centrale dell’Ajax, che è fra gli obiettivi di diversi club europei.

De Ligt Barcellona favorito

Il Mundo Deportivo sostiene che il giovane talento di Amsterdam, 19 anni, sogni un futuro al Camp Nou, per giocare al fianco di campioni come Leo Messi e del connazionale Frenkie de Jong, nella prossima stagione in blaugrana (lo sarà fino al 2024, dopo avere firmato lo scorso 23 gennaio). Il Barcellona è in pole per il suo cartellino, ma ci sono altre big europee che puntano su De Light: Juventus, Paris Saint-Germain, Bayern Monaco, Atletico e Real Madrid. I maggiori club lo considerano un punto di partenza importante per ambire a traguardi prestigiosi. La Juventus in particolare potrebbe sfruttare la possibilità di inserire nell’affare Moise Kean molto apprezzato dalle parti di Amsterdam.

-> Leggi anche: Juventus- De Ligt, il Barcellona spaventa: “Presto parleremo col giocatore”

La carriera del difensore

Matthijs de Ligt è nato a Leiderdorp, in Olanda il 12 agosto 1999 è un calciatore olandese, difensore dell’Ajax, di cui è capitano, e della nazionale olandese. Considerato fin dagli esordi tra i più promettenti elementi della sua generazione, è un difensore centrale completo e forte fisicamente, bravo a calciare con entrambi i piedi, vede negli anticipi difensivi e nell’abilità nel gioco aereo i suoi punti di forza. Pur non essendo molto veloce, è capace nell’impostazione del gioco, risultando di fatto un regista aggiunto. Fa della marcatura il proprio punto di forza, annullando gli attaccanti avversari con la sua fisicità. La sua carriera inizia nelle giovanili del piccolo club dell’Abcoude, dove rimane fino al 2009 quando approda nel vivaio del più blasonato Ajax. Alla fine della stagione 2015-2016 viene nominato “Talento del futuro”. Finora con i Lancieri ha disputato 69 partite e realizzato 7 reti. In Nazionale conta 17 presenze.