Reinier Milan, Leonardo prepara il colpo: il dettaglio social

Reinier Milan
(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
Reinier Milan
MILAN, ITALY – AUGUST 29: Paolo Maldini with AC Milan Manager Leonardo smiles during the Serie A match between AC Milan and Inter Milan at Stadio Giuseppe Meazza on August 29, 2009 in Milan, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

REINIER MILAN – Il direttore generale dell’area tecnico-sportiva del Milan, Leonardo Nascimento de Araujo, ha cominciato a seguire Reiner Jesus su Instagram. Dopo aver ingaggiato Lucas Paquetà, il club rossonero sembrerebbe interessato ad acquistare un altro brasiliano, precisamente il nuovo talento del calcio in Brasile. Il fatto che Leonardo abbia cominciato a seguire Reiner su Instagram non è un dettaglio da poco se consideriamo che fece lo stesso anche con Paquetà, quando in autunno cominciò a seguirlo sui social poche settimane prima del suo acquisto ufficiale.

Reinier Milan, Leonardo lo segue su Instagram

Sulla giovane promessa del Flamengo, però, sono puntati anche gli occhi del Real Madrid, che vorrebbe replicare il grande affare fatto già con Vinicius in estate. Il Milan potrebbe sperare di avere la priorità sugli spagnoli semplicemente perché tra il club rossonero e il Flamengo, con il quale il brasiliano è legato fino al 2021, i rapporti sono ottimi, soprattutto dopo l’affare Paquetà. Il club brasiliano, però, potrebbe non essere intenzionato a cedere Reiner per un prezzo pari o minore di 50 milioni di euro.

-> Leggi anche: Milan, Leonardo: “Mai pensato di sostituire Gattuso”

La carriera del calciatore

Come riporta Fox Sports in Brasile Reinier viene dipinto come un trequartista molto atipico, un centrocampista offensivo che ama svariare su tutto il fronte d’attacco e che rende al meglio quando viene schierato nei pressi della porta avversaria. La sua intelligenza tattica lo porta a fare spesso la scelta giusta quando ha la palla tra i piedi e, contemporaneamente, lo rende un elemento utile in più zone del campo. Non è un caso che il suo idolo sia proprio il milanista Lucas Paquetà, individuato dal classe 2002 come modello da seguire in campo e fuori. I due hanno condiviso qualche sessione di allenamento e, chissà che presto non debbano dividere anche la stessa zona di campo.

Giovanni Cardarello