Prova tv Mandzukic: niente squalifica per il croato dopo Juventus Milan

Napoli Juventus probabili formazioni
(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images )

juventus-torino, espulsione acquahPROVA TV MANDZUKIC, il croato scagionato dopo Juve Milan – Niente prova tv per Mario Mandzukic. L’attaccante croato non è stato punito dal giudice sportivo per il “calcetto” rifilato a Alessio Romagnoli durante l’ultimo Juventus-Milan. Sospiro di sollievo in casa bianconera: Max Allegri non dovrà rinunciare al suo ariete, ancora a secco di gol nel 2019, per la prossima trasferta di Ferrara; quella che potrebbe valere l’ottavo scudetto consecutivo.

Era stata aperta nei giorni scorsi un’indagine su quanto accaduto, nelle battute finali della gara di sabato, nell’area della Juventus. A palla lontana Mandzukic aveva leggermente scalciato il difensore avversario a seguito di una sbracciata sugli sviluppi di un corner. A terra entrambi, il croato aveva toccato il capitano del Milan evidentemente senza particolare intento violento.

Leggi anche: Ajax-Juventus, i convocati di Allegri. Out Chiellini

Prova tv Mandzukic, le motivazioni dell’assoluzione

E’ proprio legata a questo aspetto la decisione del Giudice Sportivo che, di fronte alle immagini, non ha potuto inchiodare l’attaccante con la prova tv. “Il gesto non assume con certezza i connotati della condotta violenta” si legge nella motivazione dell’assoluzione dell’ariente vice campione del Mondo.

Sono otto invece gli squalificati, tutti per un turno, per la prossima giornata di campionato (la numero 32): Bani del Chievo Verona, Sturaro del Genoa, Zeegelaar dell’Udinese, Badelj della Lazio, Belotti del Torino, Ceppitelli del Cagliari, Kolarov della Roma e Maietta dell’Empoli.