Calciomercato 2 gennaio: Juve, subito Kulusevski? Milan, oggi è l’Ibra-day. Inter, affondo per Eriksen

AC Milan's Swedish forward Zlatan Ibrahimovic celebrates after scoring against Inter Milan on May 6, 2012 during an Italian Serie A football match at the San Siro Stadium in Milan. AFP PHOTO / GIUSEPPE CACACE (Photo credit should read GIUSEPPE CACACE/AFP/GettyImages)
 AFP PHOTO / GIUSEPPE CACACE (Photo credit should read GIUSEPPE CACACE/AFP/GettyImages)

CALCIOMERCATO 2 GENNAIO- Ecco tutte le trattative di oggi giovedì 2 gennaio. Affari dietro l’angolo e possibili sorprese, ecco tutti i dettagli e movimenti di giornata.

JUVENTUS– Giornata di visite mediche per Kulusevski, poi la firma sul contratto. La Juventus valuterà attentamente se provare l’affondo immediato sul centrocampista svedese o rimandare direttamente l’appuntamento al prossimo giugno.

MILAN– Oggi è l’Ibra-day. L’attaccante svedese è atteso a Milano per la firma sul contratto e il primo allenamento, domani verrà presentato alla stampa. Il Milan segue molto attentamente anche la pista Todibo. Il centrale del Barcellona potrebbe vestire rossonero sulla base del prestito con diritto di riscatto fissato in favore del Milan.

INTER– Non tramonta il possibile affondo per Vidal, e resta in piedi anche il potenziale affare Eriksen. Il centrocampista cileno resta il primo obiettivo del centrocampo nerazzurro, ma attenzione all’attuale fantasista del Tottenham, ll quale potrebbe decidere di aprire concretamente al suo possibile trasferimento immediato in maglia nerazzurra.

Leggi anche: Calciomercato 1 gennaio: Juve, scambio Emre Can-Paredes, si può davvero. Milan, Piatek dice subito addio

Calciomercato 2 gennaio: il Genoa chiude per Destro, Roma-Milan: scambio Piatek-Perotti

ROMA– Come evidenziato dalla “Gazzetta dello Sport”, la Roma potrebbe affondare il tiro su Piatek, proponendo un potenziale scambio con Perotti. Trattativa che potrebbe decollare nel corso delle prossime settimane.

CAGLIARI– Inter e Roma starebbero sondando con forte decisione la pista che porta a Nandez, anche se difficilmente il Cagliari deciderà di privarsi del suo giocatore già in vista dell’attuale sessione di mercato invernale.