Juventus, Raiola apre al ritorno di Pogba: “Non gli dispiacerebbe tornare”

MOSCOW, RUSSIA - JUNE 17: Carmine Raiola looks on prior to the 2018 FIFA World Cup Russia group F match between Germany and Mexico at Luzhniki Stadium on June 17, 2018 in Moscow, Russia. (Photo by Alexander Hassenstein/Getty Images)
(Photo by Alexander Hassenstein/Getty Images)

POGBA JUVENTUS- Intervistato nel post partita di Milan-Juventus, Mino Raiola ha colto l’occasione per evidenziare il prossimo futuro di Pogba. Il noto agente, ai microfoni dei colleghi della “Gazzetta dello Sport”, ha così ammesso: “Il suo secondo paese è l’Italia, non gli dispiace l’idea della Juventus, ma adesso è troppo presto per pensare a queste cose, c’è un campionato da finire e un Europeo da giocare”. Un ritorno che potrebbe avverarsi già a cavallo della prossima estate. 150 milioni la valutazione fatta dal Manchester United per il centrocampista francese.

Mino Raiola ha poi colto l’occasione per evidenziare la situazione Donnarumma: “Non vogliamo fare un polverone. Non è il momento per parlare del rinnovo. Sta bene, è tranquillo e ha un contratto. Ha un obiettivo, col Milan, di cercare di entrare in Champions se possibile. E’ importante per lui e per il Milan. Bisogna anche vedere cosa vuole fare club, però. Io in ogni caso sto ancora aspettando le scuse dei tifosi milanisti”

Leggi anche: Probabili formazioni 24^ giornata: Bologna, Barrow dal 1′. Lazio-Inter, ricco Lautaro Martinez: Immobile con Caicedo

Pogba Juventus, tripla cessione in casa bianconera?

E’ chiaro che l’arrivo di Pogba potrebbe spingere la Juventus a far cassa. Tre le possibili cessioni per far cassa: occhio alle situazione di Higuain, Douglas Costa e Bernardeschi. Massima attenzione anche per Ramsey e Pjanic. Paratici vorrebbe incassare circa 100 milioni di euro dal capitolo addii.