Franco Vazquez in Italia: ci pensano Lazio, Fiorentina e Torino

Vazquez Lazio Fiorentina Torino
Franco Vazquez potrebbe tornare in Italia già a gennaio(Getty Images)

Il futuro di Franco Vazquez è in Italia. Il trequartista ex Palermo è in scadenza con il Siviglia. A gennaio riceverà l’assalto di Lazio, Fiorentina e Torino

Sulle tracce di Franco Vazquez ci sono da tempo Lazio (che dal Siviglia ha prelevato con successo Immobile e Correa), Fiorentina e Torino. Il suo ciclo spagnolo è ormai sempre più vicino al termine e un ritorno in Italia a partire da gennaio è probabile. Il trequartista è in scadenza con la compagine hispalense e il rinnovo di contratto è piuttosto lontano.

La sua presenza nei piani del club andaluso è scemata via e nell’ultimo anno e mezzo è diventata piuttosto testimoniale. Specie con Julen Lopetegui che lo ha utilizzato molto spesso soltanto per pochi minuti, nel finale, con l’unico ragione di nascondere il pallone agli avversari, un aspetto in cui l’ex Palermo è un “maestro”.

Di un suo ritorno in Italia si parla già da diverso tempo ma al momento la richiesta degli spagnoli ha sempre scoraggiato le squadre che si sono messe sulle sue tracce. Con un contratto in scadenza a giugno 2021 tuttavia per le italiane è il momento adatto per sferrare l’offensiva perché Vazquez a breve potrà liberarsi gratuitamente.

LEGGI ANCHE >>> Eurorivale Lazio, per lo Zenit niente vetta: Lovren non basta

Vazquez Lazio Fiorentina Torino
Simone Inzaghi abbraccerebbe volentieri Franco Vazquez (GettyImages)

Calciomercato: Lazio, Fiorentina e Torino sulle tracce di Vazquez

Il futuro del talento argentino, di madre italiana (ha debuttato con la maglia Azzurra nel 2015 durante la gestione Conte in un’amichevole contro l’Inghilterra ma dopo una seconda presenza con l’Italia ha scelto l’Argentina), è in serie A.

Vazquez, che non ha mai fatto mistero di essere disposto a tornare nel campionato che gli ha dato la notorietà, a 31 anni, vuole rilanciare la sua carriera. L’anomalo calciomercato estivo e le ristrettezze economiche delle società ne hanno minato la possibilità di vedere assecondato il suo desiderio qualche mese fa ma adesso il momento è propizio.

Nonostante ciò – dopo i flirt estivi andati a vuoto –, infatti, Lazio, Fiorentina e Torino riprenderanno la caccia a Vazquez con la consapevolezza che con un piccolo indennizzo già a gennaio potranno contare su un elemento dalle ottime qualità tecniche e una straordinaria capacità di colpire giocando alle spalle di una o due punte.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:
Lazio, la connessione veloce ha tradito Luis Alberto

Calciomercato Juventus, affondo per Locatelli e pazza idea Calhanoglu