Calciomercato, no alla Juventus: Haaland e la scelta ideale

haaland juventus
Haaland (Getty Images)

Haaland, uno degli attaccanti più in forma del momento, è da tempo nel mirino della Juventus: lui dice no e fa la scelta ideale

Erling Haaland è il bomber del futuro (e del presente). I numeri non lasciano dubbi sulle capacità dell’attaccante norvegese di vedere la porta: 17 gol in 14 partite in questo inizio di stagione con il Borussia Dortmund, una media di più di una rete a partita che si porta dietro dal Salisburgo e che il passaggio in Bundesliga non ha scalfito. Logico quindi che le big d’Europa abbiano acceso da tempo i riflettori su di lui: il Real Madrid e il Barcellona ci pensano da tempo, un po’ come la Juventus che negli anni passati più volte ha sfiorato l’acquisto del 20enne.

Proprio nello scorso mese di dicembre, i bianconeri sembravano aver in pugno il calciatore che poi scelse il trasferimento a Dortmund. Ma il no alla Juve arrivò anche in passato, prima del trasferimento al Salisburgo. E’ lo stesso calciatore a spiegarlo in alcune dichiarazioni a TuttoSport. “Era troppo presto per me, il Salisburgo era la scelta ideale per giocare di più e mettermi in luce”. Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

LEGGI ANCHE >>> Juventus, perché Andrea Pirlo merita ancora fiducia

kean haaland juventus
Kean (Getty Images)

Calciomercato Juventus, la scelta giusta di Haaland: Kean insegna

Una scelta che i fatti hanno dimostrato essere giusta. Prima al Salisburgo, poi al Borussia Dortmund Haaland è arrivato con il ruolo di attaccante di riferimento. Tanto spazio in campo, tanti gol assicurati. Quello che non sarebbe potuto accadere alla Juventus: del resto c’è un altro giovane talento che ha dimostrato come i bianconeri non siano la scelta giusta per chi vuole lanciarsi. Moise Kean, un altro assistito di Mino Raiola, a Torino non è riuscito ad esplodere. Ha dovuto andare prima all’Everton e dopo al Psg per poter esprimere il suo talento. Haaland ci ha pensato ed ha detto no, almeno per ora.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Juventus deludente a Benevento: Ronaldo invia un sms a Pirlo

Calciomercato Juventus, sogno Vinicius: ecco come realizzarlo