Inter, i passaggi per vedere Brozovic in Champions

Brozovic Inter
Marcelo Brozovic (Getty Images)

Brozovic costretto a saltare la partita dell’Inter con il Sassuolo a causa di una lieve positività. Con il Gladbach servirà ok dell’Uefa

Il caso Marcelo Brozovic scuote ancora l’Inter a poche ore dalla fondamentale partita di Champions League contro il Borussia Monchengladbach. La presenza del centrocampista croato contro i tedeschi è ancora in dubbio.

Colpa dell’ultimo tampone che ha evidenziato ancora qualche traccia di positività. Toccherà adesso alla commissione dell’Uefa certificarne la guarigione per avere il via libera e prendere il suo posto in mezzo al campo martedì.

LEGGI ANCHE >>> Dal ‘favore’ di Conte a un dato allarmante: perché i tifosi minacciano l’Inter

Inter Brozovic
Antonio Conte durante Sassuolo-Inter (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Inter, per giocare in Champions a Brozovic serve l’ok dell’Uefa

La situazione è stata spiegata dall’edizione del Corriere dello Sport di questa mattina. Brozovic che inizialmente sarebbe dovuto essere titolare ieri, a causa dell’esito del tampone compiuto prima della gara con il Sassuolo però è stato costretto a viaggiare preventivamente verso Reggio Emilia a bordo di un auto dell’Inter.

La società nerazzurra ha optato per questa scelta per evitare contatti con gli altri calciatori. Non a caso, il calciatore è stato isolato in una stanza dell’hotel in attesa dell’esito dell’esame molecolare compiuto venerdì. Pure questo però ha confermato la debole positività di Brozovic che ha dunque fatto ritorno a Milano.

La normativa Uefa è differente rispetto a quella italiana. In serie A è necessario un tampone negativo, viceversa, per la federazione europea chi è guarito (deve stabilirlo una commissione medica di Nyon) è considerato fuori pericolo e dunque, per questa ragione, non deve fare test continui.

In questo momento quindi il calciatore è sospeso in quanto i documenti accertano la sua avvenuta guarigione ma manca l’ok della commissione dell’Uefa. Se questa dovesse arrivare oggi allora il calciatore potrà giocare regolarmente martedì sera. Altrimenti dovrà effettuare un altro test molecolare per certificare la sua guarigione.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Eriksen ha già salutato l’Inter: l’indizio di Conte fa capire tutto

Inter, Conte che stoccata al club: “Non si lascia l’allenatore solo davanti alle critiche”