Juve, ma Chiesa serviva davvero? L’acquisto necessario era un altro

Chiesa Juventus
Chiesa con la Juventus (Getty Images)

L’ennesimo infortunio occorso a Chiellini fa arrabbiare i tifosi, che rivolgono una domanda alla dirigenza della Juventus su Chiesa

Assecondando la rosa, la Juventus potrebbe giocare col 2-4-4, modulo forse poco adatto per raggiungere obiettivi prestigiosi. Ma è questa la prima ironica considerazione che si può fare pensando alla Juventus, alle prese con la coperta corta in difesa e col calduccio nel quale si rifugiano i suoi tanti, troppi attaccanti, tra esterni e centravanti. L’ennesimo infortunio a Chiellini accentua l’attenzione sulla fragilità del reparto arretrato. Ora, con il difensore ancora ko, sono rimasti in tre: Bonucci, Demiral e De Ligt. Tutti alle prese nei giorni scorsi con problemi fisici.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, nuovo infortunio: salta anche il derby

Chiesa era l’acquisto necessario? La difesa è in affanno

I tifosi della Juve si domandano: perché non è stato acquistato un altro difensore? Domanda lecita, ovvia, all’indomani delle solite notizie legate al reparto guidato da Bonucci e Chiellini. Proprio loro, non indifferenti agli anni che passano, sono stati vittima di alcuni problemi fisici. Il primo ora è pienamente recuperato, il secondo alterna lavoro a parte e in gruppo, ha giocato pochissimo e rischia di dover saltare ancora diverse partite. Stessa cosa dicasi per De Ligt, rientrato col Cagliari, e Demiral, forte ma inaffidabile dal punto di vista clinico.

pirlo infortunio chiellini
Andrea Pirlo (Getty Images)

La contraddizione della difesa, tra moduli e necessità

Il mercato e le sue contraddizioni: perché non è arrivato un difensore? Stessa domanda, da un’altra prospettiva. Oltre gli infortuni, comunque prevedibili, la Juve di Pirlo ha cominciato la stagione con la difesa a tre, ora sarebbe impossibile da adottare a meno che non vengano schierati, fuori ruoli, i vari Cuadrado e Alex Sandro. Fortuna che c’è Danilo, una piaceva sorpresa da terzo basso piuttosto che da terzino. Un’altra domanda, in allegato alla solita: gli sforzi fatti a fine mercato per Chiesa, un altro esterno dopo Bernardeschi, Cuadrado e Kulusevski, non potevano essere fatti per un centrale?

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Juventus, c’è chi dice no: l’obiettivo si ‘sfila’

Juventus, tre motivi per bloccare subito Calhanoglu