Inter, ballottaggio a sorpresa: Hakimi ha perso il posto?

Hakimi in campo
Hakimi (Getty Images)

Dopo un inizio di stagione decisamente incoraggiante, Hakimi sembrerebbe essere scivolato indietro nelle gerarchie di Antonio Conte. Sarà ballottaggio costante con Darmian?

Dopo un impatto devastante in maglia nerazzurra, condito da gol e assist, Hakimi potrebbe incappare in un costante ballottaggio con Darmian per il ruolo di esterno destro. L’ex Borussia Dortmund, in panchina nell’ultima sfida di Champions League contro il Borussia M., potrebbe giocarsi nuovamente una maglia da titolare anche in vista del prossimo turno di campionato contro il Bologna.

Qual è la spiegazione della parziale bocciatura di Conte nei confronti del terzino marocchino? Il tecnico nerazzurro è stato chiaro: ad Hakimi servirà tempo per calarsi nella nuova realtà della Serie A e per capire in maniera totale in nuovi meccanismi tattici del 3-5-2.

LEGGI ANCHE>>> Inter, un compleanno da Champions: la rinascita di Darmian

hakimi darmian
inter champions darmian (getty immages)

Inter, ballottaggio Hakimi-Darmian: le nuove mosse di Conte

Come accennato, quella di Hakimi non è non sarà una bocciatura totale, ma servirà al terzino destro per immagazzinare le nuove direttive di Conte. E Darmian? L’ex Parma, pupillo di Conte dai tempi della Nazionale, ha ritrovato una grande condizione psico-fisica, coronata dal recente gol in Champions League contro il Borussia M.

In conclusione, quale sarà il piano di Conte? Quali le decisioni per la fascia destra in vista del futuro? La sensazione è che Hakimi avrà modo e tempo per ambientarsi e inserirsi al meglio nel tema tattico di Conte, mentre Darmian, come detto, resta e resterà un’assoluta certezza in vista del presente, sia in chiave futura. In vista della prossima sfida casalinga contro il Bologna, Conte potrebbe affidare ad Hakimi una maglia da titolare. Sono attese novità già nel corso delle prossime ore.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Retroscena Inter, in estate stava arrivando un altro attaccante: la conferma

Champions, Inter torna a parlare italiano: non succedeva dal 2008