Lazio, vendetta Immobile contro il Borussia: è un Ciro formato Champions

Immobile Lazio Champions
Ciro Immobile (Getty Images)

Immobile castiga la sua ex squadra e lancia in orbita la Lazio. Adesso basta solo 1 punto contro il Bruges per accedere agli Ottavi di Champions League

Lazio sempre più Immobile dipendente. Il centravanti biancoceleste ha timbrato il cartellino anche con il Borussia Dortmund, bissando la rete dell’andata e regalando alla Lazio una situazione di comodo in vista del passaggio agli Ottavi di Champions.

Re Ciro, non solo ha permesso ai capitolini di agguantare il pari in Germania, ma si è tolto anche una bella soddisfazione. Immobile, infatti, ha timbrato il cartellino con il Dortmund, sia all’andata, aprendo le marcature prima del 3-1 finale e sia al ritorno realizzando il rigore del pari della Lazio.

Una bella soddisfazione, oltre ai punti preziosi portati in dote, per Immobile, che ha potuto, così, “vendicarsi” della definizione datagli in Germania come peggiore acquisto nella storia del Borussia. L’attaccante della Lazio, aveva già avuto modo di dimostrare le proprie qualità, diventando scarpa d’oro nella passata stagione.

LEGGI ANCHE >>> La Lazio avanza guidata dal soldato Immobile

Immobile rigore Lazio Borussia
Immobile rigore Lazio Borussia (Getty Images)

Champions, Immobile è super: 4 gol in 3 partite e manca il Bruges all’appello

Con il gol realizzato ai gialloneri, Immobile ha scalato la classifica dei migliori marcatori nella storia della Lazio, arrivando a quota 134 marcature. Appena sedici in meno di Piola, per un record alla portata anche in questa annata.

Dopo il caos tamponi e lo stop forzato di Immobile, adesso la scarpa d’oro in carica ha ripreso a fare ciò che gli riesce meglio: segnare e trascinare la Lazio. Non è un mistero che, senza di lui, i biancocelesti abbiano arrancato e non poco.

Facendo qualche calcolo, Immobile risulta fondamentale soprattutto in Champions. Ha già castigato Zenit San Pietroburgo, con una doppietta e Borussia Dortumund, sia all’andata che al ritorno. Il totale, per l’attaccante della Lazio, è di 4 gol in 3 apparizioni di questa edizione della massima competizione europea.

All’appello manca il Bruges (all’andata Immobile era assente), proprio la squadra contro la quale la Lazio dovrà conquistare il punto qualificazione nell’ultima giornata della fase a gironi. Gli Ottavi non sono più un miraggio.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE: 

Lazio, Immobile allo scoperto: “Voglio legarmi per sempre ai biancocelesti”

Champions, la cronaca di Dortmund-Lazio 1-1