Inter-Bologna diventa una spy story: Mihajlovic passa alle ‘minacce’

mihajlovic bologna inter
Mihajlovic (Getty Images)

Spy Story alla vigilia di Bologna-Inter con Sinisa Mihajlovic che in conferenza stampa è andato giù duro

C’è anche un po’ di spy story alla vigilia di Bologna-Inter, uno degli anticipi della decima giornata di Serie A in programma sabato pomeriggio. Un Sinisa Mihajlovic infuriato ha tenuto la consueta conferenza stampa della vigilia e non ha risparmiato le ‘minacce’ contro chi ha passato i suoi ‘segreti’. Il nodo del contendere è il possibile cambio di modulo cui il tecnico del Bologna sta pensando: nuovo schieramento tattico provato in allenamento e finito diritto sui giornali. Così quando è arrivata la domanda proprio sul nuovo modulo, il tecnico serbo non si è tenuto: “Ho provato il nuovo modulo per capire chi parla con i giornalisti” la sua spiegazione, prima di passare alle ‘minacce’. Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

LEGGI ANCHE >>> Inter, magic moment: Conte ha un motivo in più per sorridere

mihajlovic bologna
Mihajlovic (Getty Images)

Bologna, Mihajlovic contro la ‘spia’: “Lo attacco al muro”

Non passerà minuti felici chi ha ‘spifferato’ alla stampa della possibile novità tattica del Bologna. A farlo capire è stato lo stesso Mihajlovic in conferenza stampa, confermando il suo ruolo da ‘duro’. L’allenatore, infatti, ha promesso una punizione esemplare per chi ha rivelato la novità: “Voglio trovare chi parla con i giornalisti e quando lo trovo lo appendo al muro – le parole di Mihajlovic – . Ho cambiato appositamente modulo e, come tutte le volte che l’ho fatto in passato, è venuto fuori”.

L’allenatore è un fiume in piena: “Se qualcuno, un calciatore per un voto in più o qualcun altro, parla vedete cosa gli faccio”. Parola di Sinisa.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Inter, altro che Epic: guai ad avere Brozovic in squadra

Infortunati Serie A: allarme Kjaer, Ibra e Osimhen ancora ai box