Costacurta ‘asfalta’ la Juventus dell’ex compagno Pirlo

pirlo khedira calciomercato juventus
Pirlo (Getty Images)

Alessandro Costacurta sulla Juventus dell’ex compagno di squadra Andrea Pirlo: critica pesante dell’ex Milan

Vince, resta in scia delle prime, ma non convince la Juventus. Nel derby contro il Torino la prestazione dei bianconeri è stata ben al di sotto delle aspettative con una rimonta frutto più dell’ardore agonistico e del calo del Torino che delle giocate dei bianconeri. Una vittoria che serve alla classifica ma non sicuramente a cancellare i limiti di una squadra che sembra non aver trovato ancora la quadratura.

Lo sa bene Pirlo e lo sanno bene anche i dirigenti che continuano a professare fiducia nell’allenatore. Ma i bianconeri si prendono anche pesanti critiche, di solito riservati agli sconfitti. Invece Alessandro Costacurta ai microfoni di Sky non risparmia frecciata alla Juventus e al suo ex compagno di squadra Andrea Pirlo. Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

LEGGI ANCHE >>> Pirlo può migliorare, ma ha la Juventus più scarsa degli ultimi anni

Costacurta: “La peggiore Juventus dell’anno”

juventus mckennie costacurta
McKennie (Getty Images)

Che contro il Torino non sia stata una grande partita da parte della Juventus è evidente. Come è evidente che la rosa bianconera può essere migliorata. Ma da Costacurta è arrivato un giudizio senza appello: “La peggiore Juventus dell’anno”, la sua netta bocciatura. L’ex difensore del Milan ha spiegato che nel secondo tempo ha visto una reazione di mentalità e calciatori in grado di fare la differenza, “ma come gioco e atteggiamento è stata la peggiore partita dell’anno”.

Bocciatura netta quindi per la Juventus che invece contro Cagliari e Dinamo Kiev era sembrata in progresso. Contro il Torino il passo indietro nel gioco ma non nel risultato: vincere, anche quando si fornisce la peggiore prestazione dell’anno, è cosa da grande e questo può far sorridere Pirlo.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE: 

Calciomercato, Juventus su Lukaku: in Inghilterra giocano di ‘fantasia’

Juventus, caso Suarez: la ministra De Micheli fa chiarezza su Paratici