Juve, Pirlo suona l’allarme: ha in testa un solo obiettivo

Andrea Pirlo
Andrea Pirlo - GettyImages

La Juve si prepara alla sfida di domani contro il Genoa, ma Pirlo non vuole saperne del passato: la gara col Barcellona va dimenticata.

Non che ci si aspettasse un avvio di stagione da record per la Juventus, soprattutto con l’inizio del nuovo ciclo targato Andrea Pirlo. Ma l’andamento è chiaramente ancora deludente, e l’attenzione è massima.

La squadra bianconera va avanti a zig zag in campionato, senza riuscire ad incasellare una serie di vittorie consecutive che possano dare il cambio di passo. In tanti, ovviamente, puntano il dito contro la gestione Pirlo.

Presto per dire se sia effettivamente il tecnico un reale problema per la squadra, ma al momento l’ambiente è chiamato ad essere compatto. Evitare facili entusiasmi o improvvisi cali di tensione è il leitmotiv principale.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Pirlo mette alle spalle Barcellona

Andrea Pirlo
Andrea Pirlo – GettyImages

L’ultima sfida di Champions ha sicuramente fatto gongolare i tifosi bianconeri. Quella contro il Barcellona è una vittoria che ha regalato un gioia (seppur limitata) a tutto l’ambiente. Battere la corazzata catalana, anche se zeppa di seconde linee, non è cosa da poco.

Pirlo lo sa, ma è al tempo stesso consapevole del fatto di non dover lasciare andare il piede sull’acceleratore dell’entusiasmo. Il rischio, infatti, è che ci si possa nuovamente distrarre.

Ecco perchè l’allenatore bianconeri ha professato calma, anche nel corso dell’intervista rilasciata ai microfoni della tv ufficiale bianconera. Guai a sedere sugli allori di una vittoria importante ma che deve trovare conferme.

LEGGI ANCHE >>> Milan, infortuni Ibrahimovic e Leao: parla Pioli

“Se ce l’abbiamo ancora in testa allora cancelliamola, perché bisogna voltare pagina e bisogna dare continuità non deve esser stata solo questa partita contro il Barcellona”, chiarisce proprio Pirlo.

Parole emblematiche, che testimoniano anche un grande senso di maturità da parte del tecnico. Voglia e ritmo solo le parole chiave lasciate da Pirlo, ed il prossimo obiettivo sarà quello di trovare conferme in campionato, già da domenica a Marassi contro il Genoa.