Juventus, il segreto della ritrovata solidità difensiva

Di Ligt muro difensivo Juventus
Di Ligt muro difensivo Juventus (Getty Images)

Il centrale della Juventus De Ligt, sembra aver fatto ritrovare ai bianconere il muro difensivo del passato: in 6 presenze con l’olandese solo 3 gol subiti contro i 9 senza di lui

La ritrovata stabilità difensiva della Juventus ha il volto di De Ligt. Mister 80 milioni sta ripagando pienamente la fiducia datagli dalla dirigenza bianconera nel mercato dell’estate 2019, nonostante qualche infortunio di troppo. L’analisi de “La Gazzetta dello Sport”, è chiara.

Rientrato, dopo i guai fisici di inizio stagione, il difensore olandese ha subito preso per mano la Juventus portandola, in sei presenza, a subire solo 3 gol. Erano stati 9 in 10 gare quelli presi dei bianconeri quando De Ligt era ancora ai box per noie alla spalla.

Un vero muro quello eretto dal giovane e talentuoso centrale prelevato dall’Ajax e ormai titolarissimo nella Juventus di Andrea Pirlo. Il ringiovanimento del pacchetto arretrato, con Chiellini soprattutto, ma anche Bonucci, che inizia a sentire i segni dell’età, può dirsi iniziato.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

De Ligt si è ripreso la Juventus
De Ligt si è ripreso la Juventus (Getty Images)

Rientra De Ligt e la Juventus torna a prendere pochi gol, ma ora c’è il rischio stanchezza

Se si pensa che la Juventus senza De Ligt ha avuto in 10 gara 4 volte la porta imbattuta, mentre con l’olandese sono state 3, ma in 6 partite, si capisce quanto incida il roccioso centrale nella compattezza del reparto arretrato bianconero.

LEGGI ANCHE >>> I quattro motivi per cui la Juventus dovrebbe cedere Ronaldo

Non è un giocatore solo a fare una squadra, però ce ne sono alcuni che danno un contributo fondamentale e De Ligt, per la Juventus, è certamente uno di questo. I soldi spesi per l’ex Ajax lo scorso anno, stanno ripagando i bianconeri.