Quali sono le squadre che possono permettersi Pogba

Pogba Raiola
Paul Pogba, finito al centro della tempesta (Getty Images)

Pogba è in uscita dal Manchester United, ma per lui non c’è la fila: costa troppo e ha già 27 anni. Chi sono le rivali della Juventus?

Pogboom: le recenti rivelazioni di Raiola spalancano il mercato sul futuro di Paul Pogba. Il centrocampista francese lascerà il Manchester United a fine stagione, ma dove andrà a giocare il prossimo anno? Oltre alla Juventus, non sono tante le società che possono permetterselo. Pogba costa tanto, ha un ingaggio di circa 15 milioni a stagione e non è neppure giovanissimo, ha 27 anni, per cui l’investimento corposo rischia di non produrre successivi benefici economici. Il suo destino, dunque, è segnato solo in parte: lascerà lo United ma non sa ancora in quale campionato ripartirà.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Raiola Bild Pogba
Paul Pogba durante il derby (GettyImages)

Dove giocherà Pogba il prossimo anno?

La Juventus è la favorita per il francese. La società bianconera sogna il ritorno del centrocampista e lui, Pogba, sarebbe felice di tornare nella società dov’è esploso giovanissimo. La Juventus aveva creduto su di lui quando lo United lo aveva lasciato andare, ora potrebbe riacquistarlo a prezzi di saldo rispetto ai 100 milioni guadagnati nel 2016, ma comunque per una cifra piuttosto alta, specialmente in periodo di Covid. Lavori in corso.

LEGGI ANCHE >>> Il motivo a sorpresa per cui Eriksen non gioca nell’Inter

Oltre alla Juventus, quali altre squadre possono permettersi Pogba? In Italia solo l’Inter, che ha idee diverse. All’estero l’insidia principale è rappresentata dal Real Madrid. In Inghilterra non ci sono, al momento, società disposte ad investire su Pogba, mentre in altri campionati il suo profilo non è coerente con determinate strategie societarie. Potrebbe esserlo il Psg, per l’ex Juve sarebbe un ritorno a casa, in Francia, ma i parigini avranno intenzione di spendere così tanti soldi? La Juve si augura di no.