Milan, allarme infortuni: tegola anche a centrocampo

Milan assenze
Ismael Bennacer (GettyImages)

Il Milan è primo in classifica, imbattuto in serie A dallo scorso marzo ma sta chiudendo il 2020 un po’ in difficoltà sul profilo degli infortuni.

Dopo lo stop di Gabbia che ne avrà per circa un mese, in un’infermeria già ricca per i problemi di Ibrahimovic e Kjaer, si è aggiunta anche una tegola a centrocampo.

Ismael Bennacer ha rimediato una lesione al bicipite femorale destro, dovrà sottoporsi ad ulteriori esami fra una decina di giorni. A centrocampo Pioli non ha tantissime alternative: c’è Tonali come primo cambio, poi si può adattare Krunic al fianco di Kessie.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Buone notizie da Ibrahimovic e Saelemaekers

Dall’infermeria arriva anche qualche buona notizia: Zlatan Ibrahimovic ha svolto oggi il primo allenamento intero col gruppo da quando si è infortunato, il 22 novembre nella trasferta di Napoli. Lo svedese punta il Genoa, toccherà a Pioli gestire il suo recupero.

Nella conferenza stampa di domani capiremo se Ibra tornerà tra i convocati per la partita di mercoledì sera sul campo del Genoa e in che misura può essere utile alla causa rossonera a Marassi, se giocando dal primo minuto o partendo dalla panchina. Si tratta di un’altra storia di grande determinazione scritta da questo campione, oggi il suo agente Mino Raiola ha dichiarato: “Può giocare altri cinque anni, non vedo stanchezza in lui”

LEGGI ANCHE >>> Milan-Parma 2-2, Pioli mostra gli attributi anche senza Ibra. Ed è da scudetto

È rientrato in gruppo anche Saelemaekers assente contro il Parma per un po’ d’influenza, domani si capirà se si riprenderà la zona destra dell’attacco contro il Genoa dopo la chance concessa a Castillejo nel primo tempo e Rafael Leao nella ripresa.