La Juventus vuole davvero Dybala? In ‘amore’ ci si viene incontro

Paulo Dybala
Paulo Dybala - GettyImages

La stoccata di Agnelli a Dybala: “Non è tra i primi 5 al mondo” con la Juve che ha offerto un rinnovo mai discusso. C’è voglia di continuare?

La domanda è lecita: la Juventus ha davvero voglia di continuare con Paulo Dybala? Le dichiarazioni di Agnelli come vanno lette? Cosa c’è dietro che rende lo scenario nebuloso, lasciando le parole non dette a farla da padrona?

Proviamo a ricostruire i fatti. La Juventus ha offerto quest’estate a Dybala un rinnovo del contratto per una cifra che dovrebbe esser inferiore ai 10 milioni. Questo il motivo per il quale Agnelli ha parlato di un rinnovo per un giocatore che è tra i primi al mondo, ma non ancora nella top-five.

Il rinnovo è parametrato a quelle che sono le idee della Juve. Nonostante Dybala sia stato il miglior giocatore della scorsa stagione, nonostante siano fioccate le offerte negli ultimi mesi.

Jorge Antun, agente di Dybala, ha ricevuto la proposta, l’ha analizzata con il suo assistito e con gli uomini del suo gruppo. Poi, Antun ha deciso di volare a Torino quest’estate e di aspettare una chiamata della Juve. Una telefonata che non è mai arrivata. Perché non convocare in sede un agente del calciatore che vuoi far diventare il capitano e futuro della Juventus? Perché lasciare che si moltiplichino voci e dissidi, silenzi e frecciate?

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Andrea Agnelli
Andrea Agnelli – GettyImages

L’ultima domanda, con un futuro in bilico

Il nodo resta: né Agnelli, né ParaticiNedved hanno voglia di scioglierlo. Ed allora, sullo sfondo resta l’ultima domanda: la Juve ha davvero voglia di continuare con Dybala?

LEGGI ANCHE >>> Atalanta, Gomez tra Milan e Inter: cosa può accadere a gennaio

La sensazione che nella prossima stagione le strade della Juve di Agnelli e di Paulo Dybala si possano dividere è piuttosto forte. L’ipotesi Premier, con il Manchester United in prima linea è forte, così come in Spagna la Joya potrebbe far gola alle grandi, con l’Atletico Madrid che, da tempo, ha deciso di puntare sul talento come nel caso di Joao Felix. 

Ci sono pochi mesi di tempo per la Juve: per dimostrare che vuole Dybala serve qualcosa in più di una vecchia offerta. E Dybala, ovviamente, deve esser disposto rimodulare ambizioni e pretese. Anche perché se ci si riempie la bocca della parola amore, bisogna esser conseguenti: in amore, si sa, ci si viene incontro.