Juventus, blitz Raiola: non solo Pogba per i bianconeri

pogba juventus raiola
Pogba (Getty Images)

Blitz di Raiola a Torino: freme il mondo Juventus, per la trattativa che potrebbe riportare Pogba in bianconero non solo. Tutti i nomi 

Mino Raiola a Torino: blitz del procuratore di Paul Pogba nella città della Juventus e ovviamente tutti a pensare al centrocampista francese. Che il ‘Polpo’ sia obiettivo dei bianconeri è cosa nota: ora che l’agente ha gettato la maschera e ufficializzato l’imminente addio al Manchester United, l’idea è anche più concreta. Accadrà probabilmente in estate, ma occhio a quel che potrebbe succedere già a gennaio davanti alla giusta offerta.

Ecco allora che la presenza di Raiola a Torino, riportata dal Corriere della Sera, rilancia le voci su un ritorno alla Juventus. Affare possibile perché i bianconeri hanno anche qualche ‘carta’ da giocarsi, partendo dalla possibilità di uno scambio con Dybala.  Affari in corso ma Paul Pogba potrebbe anche non essere stato l’unico nome entrato nel discorso tra Raiola e la Juventus.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

juventus raiola malen
Malen (Getty Images)

Juventus, incontro con Raiola: da Haaland a Malen, gli altri nomi

Il noto procuratore gestisce, infatti, diversi calciatori che possono essere nel mirino della Juventus. Il pensiero corre subito ad Erling Haaland, bomber che il Borussia Dortmund lo scorso anno soffiò proprio ai bianconeri. La prossima estate il tempo potrebbe essere maturo per un altro salto in avanti ed allora Paratici potrebbe aver iniziato mettere in mezzo il discorso.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, Bernardeschi ‘prigioniero’: perché nessuno lo vuole più

Ma Raiola assiste anche Moise Kean, ex Juventus, di proprietà dell’Everton e che con il Psg sta facendo faville. Un trasferimento a gennaio non è contemplato, anche per i diversi infortuni in avanti per Tuchel, ma a giugno scadrà il prestito e si potrebbe tornare a parlare di un ritorno in bianconero. Lì dove potrebbe finire anche Donyell Malen: il 21enne attaccante americano del Psv Eindhoven è uno dei talenti messo in mostra dal calcio europeo e gioca in un ruolo dove la Juve ha bisogno di innesti. Possibili acquisti, ma anche uscite ed allora il pensiero va a Bernardeschi, dato in partenza a gennaio.