Juventus, nuovi dubbi: Chiesa vale davvero 60 milioni?

chiesa juventus
Chiesa (Getty Images)

Dubbi e punti interrogativi sull’arrivo di Chiesa alla Juventus. L’ex Fiorentina, acquistato per circa 60 milioni di euro, continua a sollevare dubbi in rapporto al suo prezzo d’acquisto

Una prima parte di stagione a corrente alternata, ma senza particolari acuti. Chiesa, arrivato alla Juventus per circa 60 milioni di euro, non ha ancora conquistato totalmente il cuore dei tifosi. Andamento leggermente altalenante e una collazione tattica da punto interrogativo.

Qual è il vero ruolo di Chiesa? Quale il suo reale valore di mercato. Schierato prima in posizione di esterno sinistro, poi in posizione di esterno destro, poi nuovamente a sinistra, la sensazione è che l’ex Fiorentina fatichi a trovare continuità in un ruolo singolo e preciso.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

chiesa juventus
Chiesa (Getty Images)

Chiesa-Juventus, doppia variante tattica senza lode

E’ chiaro ed evidente che Chiesa continui a metterci grande impegno, costanza e totale dedizione nel lavoro svolto, ma questo, a giudizio della critica, e dei tifosi, non può bastare per giustificare una spesa da 60 milioni di euro. Tanti punti di domanda e perplessità: un investimento importante in un settore di campo già coperto da Kulusevski, altro affare da circa 40 milioni di euro.

LEGGI ANCHE>>>Juve-Napoli, quante incertezze: salta la data per recuperarla

Cosa si aspettano i tifosi dall’ex viola? Maggiore incisività offensiva, maggiore contributo in zona gol e continuità assoluta di rendimento. Questo il primo step per cercare di giustificare l’investimento fatto dalla dirigenza bianconera nell’ultima sessione di calciomercato.