Milan – Lazio, concesso rigore dubbio agli ospiti: scoppia la polemica

milan - lazio rigore

Scoppia la polemica durante Milan-Lazio per un rigore dubbio assegnato alla squadra di Simone Inzaghi. Il direttore di gara ha decretato il penalty per i biancocelesti. 

Episodio dubbio che farà discutere nel post-gara. La Lazio di Simone Inzaghi, impegnata a San Siro contro il Milan, ha beneficiato di un rigore generoso. Il direttore di gara non ne ha voluto sapere. Nonostante le veementi proteste dei calciatori rossoneri, l’arbitro Di Bello è rimasto della sua decisione.

di bello rigore milan lazio
Di Bello e Inzaghi (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Rigore Milan – Lazio, Di Bello non cambia idea

Al minuto ventisei della gara tra Milan e Lazio, l’arbitro Di Bello è stati protagonista di una decisione controversa che ha fatto infuriare Stefano Pioli e tutta la panchina rossonera. Nonostante il controlla al VAR, Di Bello ha confermato la propria decisione. Dal dischetto degli undici metri, Ciro Immobile calcia all’angolino basso di sinistra, ma Gianluigi Donnarumma evita il gol. Sulla ribattuta, però, si avventa come un falco Luis Alberto che, di testa, insacca il pallone in rete per il momentaneo 2-1. Risultato che resta in favore della squadra di casa alla fine dei primi quarantacinque minuti di gioco. Pioli furioso per la decisione dell’arbitro che consente alla squadra ospite di accorciare le distanze e riaprire i giochi.

LEGGI ANCHE >>> DIRETTA Milan-Lazio: segui la partita LIVE