Inter, il regalo sotto l’albero per Conte: dal centrocampista agli esuberi

Antonio Conte
Antonio Conte - GettyImages

Un regalo sotto l’albero per Antonio Conte: la prossima sessione di mercato vedrà l’Inter protagonista? Due temi sul banco. 

L’Inter di Antonio Conte continua la sua scalata in campionato, dove è evidente quel senso di potere che la squadra nerazzurra sta assumendo giornata dopo giornata. Le due milanesi, di fatto, hanno staccato in classifica le rivali.

Il fatto di avere una sola competizione, poi, ovviamente agevola il lavoro dell’allenatore pugliese, che sta provando a far dimenticare la cocente eliminazione dall’Europa.

Chiaro che ora tutta l’attenzione si sia riversata sul campionato, e proprio per questo i prossimi mesi saranno cruciali per capire quanto questa squadra sia pronta. Con l’arrivo del Natale a tutti piace scrivere una piccola letterina, anche solo nei propri pensieri.

I desideri di Antonio Conte saranno sicuramente rivolti anche alla prossima sessione di mercato, per cercare di migliorare la rosa a disposizione. Non soltanto mercato in entrata, sarà di fondamentale importanza anche la questione dei giocatori in uscita.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Antonio Conte
Antonio Conte – GettyImages

Inter, Conte aspetta il centrocampista

Il mercato in entrata dei nerazzurri non dovrebbe contemplare grandi investimenti, anche in virtù dell’uscita dalla Champions. La rosa a disposizione di Conte è già di assoluto livello, ma è chiaro che qualcosa da sistemare c’è sempre.

A centrocampo, ad esempio, il tecnico nerazzurro aspetta dalla società un regalo sotto l’albero che possa permettergli di andare ad incasellare un nuovo elemento che possa portare equilibrio e propensione offensiva.

LEGGI ANCHE >>> PSG, Allegri si avvicina. Dalla Germania: ‘Esonerato Tuchel’

Il sogno, un po’ di tutta la piazza, porta il nome di Rodrigo De Paul: in tanti vorrebbero strappare l’argentino all’Udinese, ma l’impresa sembra assai ardua, almeno per la prossima finestra di mercato.

I nomi, però, non mancano: l’ex Roma Paredes è un altro elemento di valore, qualità e quantità da vendere, che Conte ovviamente approverebbe per la sua rosa. Nelle ultime ore anche il nome di Van de Beek da Manchester ha stuzzicato il club, cosi come l’idea Xhaka dall’Arsenal.

Un regalo per Conte, il problema esuberi

Se è vero che Antonio Conte aspetta un ritocchino dalla prossima finestra di mercato, un altro tema cruciale in casa nerazzurra è quello degli esuberi. Lavorare con tanti elementi di fatto fuori da un progetto a lungo termine, può risultato complicato.

E cosi già Eriksen è stato di fatto messo alla porta ieri da Beppe Marotta, ma non dovrebbe essere l’unico a lasciare Milano nei prossimi mesi: Nainggolan resta in uscita, con la Roma diretta interessata. Vecino, poi, è un altro di quei giocatori che ha necessità di giocare.

Le richieste anche per l’ex Fiorentina non mancano, ed è probabile che proprio lui possa trovare una nuova collocazione nel corso della sessione invernale di mercato. Insomma, la letterina di Antonio Conte è breve ma molto concreta.