Roma, Zaniolo inizia a correre: rientro previsto ad aprile

zaniolo roma italia
Zaniolo in azione (Getty Images)

Niccolò Zaniolo, che si è infortunato per la seconda volta nella sua carriera al crociato in Olanda-Italia dello scorso 7 settembre, tre mesi dopo inizia a vedere la luce.

Il centrocampista offensivo classe ’99 della Roma nei prossimi giorni inizierà a correre avvalendosi di una speciale plastica esterna che servirà ad operare il ginocchio sinistro operato dopo l’ultimo infortunio in modo che sia più stabile e sicuro.

Il commissario tecnico Roberto Mancini è fiducioso per il rientro di Zaniolo in vista degli Europei. Il talento della Roma dovrebbe tornare prima, il ritorno in campo è previsto ad aprile nella tabella del professor Fink che ha svolto il controllo prima di Natale.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Zaniolo, il primo step è testare il ginocchio

Zaniolo vuole imitare Totti che nel 2006 riuscì a recuperare per andare al Mondiale scrivendo la storia visto che l’Italia di Lippi s’aggiudicò la Coppa.

Il talento giallorosso vuole dare un calcio alla sfortuna visto che è la seconda volta che si ferma per un grave infortunio come la rottura del legamento crociato: prima il ginocchio destro e poi quello sinistro.

LEGGI ANCHE >>> Zaniolo, la notizia che i tifosi della Roma stavano aspettando

La Roma non vuole forzare i tempi di recupero, più volte affrettare il percorso di rientro in campo ha generato danni peggiorando la situazione. Quando nei prossimi giorni, Zaniolo tornerà a correre, il primo step sarà testare il ginocchio operato, come reagirà con la protezione allo sforzo.

Zaniolo scalpita, vuole tornare quanto prima, aiutare la Roma nella parte finale della stagione e strappare così il diritto di andare agli Europei.