Napoli, scossa di terremoto avvertita dalla popolazione

terremoto
Sismografo (Getty Images)

Una scossa di terremoto è stata registrata questa mattina in provincia di Napoli e avvertita distintamente dalla popolazione

Terremoto questa mattina a Napoli. Una scossa di magnitudo 2.6 è stata registrata a Pozzuoli, nell’area flegrea. La scossa è stata avvertita distintamente dalla popolazione. Il sisma è avvenuto ad una profondità di 2.2 Km, a cinque chilometri ad este di Pozzuoli. Il terremoto è stato registrato alle ore 9.09 ed ha generato un po’ di apprensione nella popolazione, anche se non si registrano danni a persone o cose.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Terremoto a Napoli, continua lo sciame sismico a Pozzuoli

 

Proprio la bassa profondità ha fatto sì che il terremoto fosse avvertito in maniera consistente dalla popolazione. Paura a Pozzuoli, ma anche nei quartieri limitrofi di Agnano e Bagnoli. La scossa fa parte di uno sciame sismico che da giorni è in corso nell’area dei Campi Flegrei, area vulcanica caratterizzata da una grande attività sismica. Negli ultimi giorni sono diversi i fenomeni registrati: tra il 14 e il 20 dicembre, in base ad un report dell’Osservatorio Vesuviano, si sono contante ben 96 scosse, di magnitudo compresa tra lo 0.3 e i 2.7.