Inter, flop cessioni: regalo Nainggolan e mistero Eriksen

calciomercato inter
Christian Eriksen (Getty Images)

Punto interrogativo sulle cessioni in casa Inter: Nainggolan in prestito secco al Cagliari, rebus sul futuro di Eriksen. I nerazzurri dovranno cercare di fare cassa già a gennaio.

Tengono banco le cessioni in casa Inter. Dopo l’accordo con il Cagliari per il prestito gratuito di Nainggolan, i nerazzurri dovranno cercare di fare fruttare al meglio l’addio di Eriksen. Zero euro incassati con l’addio di Nainggolan, una situazione non di certo idilliaca per i piani di mercato nerazzurri.

L’Inter cercherà di far cassa con la cessione di Eriksen. Il centrocampista danese piace in Premier League, ma nelle ultime ore starebbe avanzando concretamente l’interesse del PSG. Pochettino, nuovo tecnico dei francese, crede fortemente nell’attuale centrocampista nerazzurro, e lo riabbraccerebbe molto volentieri dopo gli anni al Tottenham.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

cessioni inter
Antonio Conte – GettyImages

Cessioni Inter, Perisic verso la conferma: Vecino resta?

Confermato l’addio di Nainggolan, e quello imminente di Eriksen, l’Inter potrebbe valutare anche possibili offerte per Perisic. Tuttavia, come trapelato nelle ultime ore, l’esterno croato potrebbe restare a Milano almeno fino al termine della stagione.

LEGGI ANCHE>>> Inter, Papu Gomez vicino: accordo con l’argentino, manca un passaggio

Da valutare anche il futuro di Vecino: l’ex Cagliari e Fiorentina viaggia spedito verso il recupero dopo un lungo infortunio. Conte potrebbe concedergli una chance almeno fino a giugno prima di valutare il da farsi in maniera definitiva. Sul fronte acquisti, invece, l’Inter insegue molto attentamente l’evolversi delle situazioni su Gervinho e Pellè.