Juventus, Khedira scalpita: “Voglio giocare a calcio, la Premier mi piacerebbe”

Khedira Juventus
Khedira prepara le valigie (Getty Images)

Sami Khedira è in uscita dalla Juventus, dove è fuori dall’organico sia per il campionato che per la Champions League.

Il centrocampista bianconero sembra diretto all’Everton di Ancelotti per il mercato di gennaio, i Toffies così liberebbero la Juventus da un ingaggio pesante di un centrocampista che è stato escluso dal progetto tecnico.

Le parti stanno trovando una soluzione, nei prossimi giorni Khedira potrebbe volare in Inghilterra per raggiungere gli accordi e iniziare la sua nuova avventura in Premier League.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Khedira: “Sono un giocatore competitivo, voglio scendere in campo”

Il centrocampista tedesco Sami Khedira ha rilasciato un’intervista a The Athletic raccontando le sue sensazioni e soprattutto il disagio provato per l’esclusione dalle scelte della Juventus.

“Sono un giocatore competitivo, voglio scendere in campo, non mi piace la situazione che sto vivendo, non sono abituato. Cerco di sfruttare la situazione nel migliore dei modi, partecipo all’analisi video, alle riunioni pre-partita, possono essere un punto di riferimento per i più giovani. Voglio fare quello che mi piace di più: giocare a calcio”, così Khedira ha compiuto proprio un appello per tornare ad incidere sul terreno di gioco.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, Premier League via d’uscita per Khedira

La Premier è il suo obiettivo, si tratta di uno dei pochi campionati in cui non ha giocato. “Non ci ho mai giocato, sarebbe la ciliegina sulla torta, impreziosirebbe la mia carriera. È un campionato che mi piace, con tante ripartenze. Sto lavorando con degli istruttori di fitness per prepararmi a giocare a ritmi più alti come accade in Inghilterra. Sento ancora Mourinho, mi ha consigliato di seguire le mie emozioni e la mia passione. È una persona diretta che tiene ai suoi giocatori”