Paul Pogba a gennaio, la Juventus ha un piano

pogba juventus
Paul Pogba (Getty Images)

La Juventus proverà a portare Paul Pogba a Torino già a gennaio: il piano bianconero per convincere il Manchester United

Paul Pogba, sempre lui. Dalla Juventus se n’è andato 4 anni e mezzo fa, ma da Torino la sua ombra non è mai andata via. Il francese è l’uomo del ritorno, quello che i bianconeri stanno cercando di concretizzare da anni. Quello che inizia domani potrebbe essere quello giusto: Paul Pogba alla Juventus è affare che mai prima di ora è stato così possibile da realizzare.

Perché il Manchester United ha deciso di privarsi del francese e perché il contratto in scadenza nel 2022 invita gli inglesi a fare presto: via massimo in estate quando la Juventus è pronta a iscriversi all’asta, forte del rapporto che il calciatore ha instaurato con l’ambiente bianconero. A giugno si può, ma si potrebbe già a gennaio se Paratici dovesse riuscire a creare le giuste condizioni.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

pogba juventus manchester united (1)
Paul Pogba (Getty Images)

Juventus, Pogba subito: le condizioni di Paratici

Per Pogba alla Juventus a gennaio servirà il combaciare di diverse condizioni. La prima è che il Manchester United dia il via libera al prestito del francese. Trasferimento a titolo temporaneo con riscatto (e qui entra in ballo un’altra condizione) disegnato con una formula particolare: il Corriere della Sera spiega che servirebbe una cifra contenuta e un pagamento dilazionato.

LEGGI ANCHE >>> L’agente rivela: “Accordo con la Juventus”

Insomma l’acquisto di Pogba dovrà essere un affare d’oro e c’è anche un’altra condizione da non sottovalutare: l’ingaggio. Quello percepito a Manchester dal francese è troppo elevato per la Juve, servirà un passo indietro perché il ritorno più chiacchierato degli ultimi quattro anni diventi realtà… anche a gennaio.