Gasperini-Gomez, prove di disgelo? Le parole del tecnico

Gasperini Atalanta Benevento Infortunio Muriel
Gian Piero Gasperini - GettyImages

Gasperini torna a parlare di Gomez, le sue dichiarazioni nel post partita di oggi. Segnali di disgelo per il futuro? 

Del caso Gomez si parla ormai poco, almeno per bocca dei diretti interessati. E’ stato lo stesso Gasperini ad ammettere, nei giorni prima della sosta natalizia di non voler più tornare sull’argomento.

Gomez è ancora un giocatore dell’Atalanta, ma il mercato è alle porte e la cessione rappresenta un’eventualità molto concreta. Il Papu non gioca più per volontà del suo allenatore, e cosi andare via sarebbe un bene per entrambe le parti.

Sia in modo da permettere all’argentino di tornare in campo e non buttare via una stagione. Dall’altra parte la società nerazzurra avrebbe modo di risparmiare sul suo ingaggio e mettere finalmente alla porta un caso molto spigoloso.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Gasperini-Gomez
Gasperini-Gomez -GettyImages

Le parole di Gasperini, prove di disgelo?

Non tornare più sull’argomento, aveva detto Gasperini. Eppure è lo stesso allenatore che è tornato a parlare di Gomez, proprio nel post partita della sfida vinta con un sono 5-1 contro il Sassuolo di Roberto De Zerbi.

Certo, l’allenatore non è tornato sulla diatriba in sé, ma ha tirato in ballo proprio l’argentino. Parlando, infatti, del cambiamento avuto dall’Atalanta nel corso della stagione, l’allenatore della Dea ha dato la sua spiegazione.

“In quel mese della sconfitta – ha dichiarato a Sky Sport – con il Liverpool facevamo fatica a reggere un certo assetto, dopo ho trovato delle soluzioni diverse”, ha cominciato a spiegare Gasperini che ha poi posto nella questione a che il Papu.

LEGGI ANCHE >>>  Milan, che pasticcio di Tonali: lascia i suoi in 10 col Benevento

“Abbiamo fatto la partita di ritorno a Liverpool, Amsterdam e c’è anche il Papu lì in mezzo. Sono tutte situazioni, anche con lui, durante la stagione”, il chiarimento di Gasperini.

“Non bisogna sembrare che adesso perchè non c’è lui va tutto bene e prima no, non sarebbe giusto”, ha spiegato l’allenatore che, in questo modo, non vuole togliere meriti al lavoro fatto da Gomez quest’anno. Segnali di disgelo? Staremo a vedere.