Juventus, il Benevento ti porta Reynolds

reynolds juventus calciomercato
I dirigenti della Juventus, Nedved e Paratici, a colloquio (Getty Images)

La Juventus avrebbe individuato in Bryan Reynolds il futuro esterno destro difensivo, ruolo per ora coperto da giocatori con età media superiore ai 30 anni.

Il trend del calcio mondiale è innegabile: le squadre, siano esse top team con grandi disponibilità di fondi in cassa o no, puntano sempre di più sui giovani di talento. Spesso sono proprio questi giovani a trasformare i club di appartenenza in top team e a creare valore per le società; ne è esempio evidente il Milan di Maldini.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

La Juventus non fa eccezione. Sebbene sia più complesso far partire un processo di ristrutturazione quando si vince, è arrivato anche per i bianconeri il momento di rinverdire la rosa, proseguendo un lavoro incentrato sulla difesa e cominciato già nella stagione passata, come dimostra l’acquisizione dei cartellini di De Ligt, Demiral, Frabotta e Luca Pellegrini, giocatori questi di età inferiore ai 23 anni.

Manca da coprire, in questo senso, il ruolo di esterno destro difensivo, o terzino che dir si voglia, per il quale Andrea Pirlo ha a disposizione (salvo infortuni) solo Cuadrado e Danilo, coppia la cui età media è superiore ai 30 anni. Sarebbe già stato individuato però il tassello mancante.

LEGGI ANCHE >>> Conte non ha dubbi su ciò che vuole per l’Inter: Paredes

Tuttosport parla con ragionevole sicurezza del futuro approdo di Bryan Reynolds in bianconero. Un altro texano a seguire le orme di McKennie, finora una delle più belle sorprese della stagione. L’americano gioca in MLS, nel Dallas FC, e nonostante abbia già convinto tutti a Torino, Paratici compreso, grazie alla sua prestanza fisica unita a spiccata propensione offensiva (per un terzino), rimane da superare lo scoglio extracomunitari.

A questo fine entra in gioco il Benevento, che con un investimento di 7,5 milioni di € sarebbe pronto a farsi carico del giocatore per la restante parte di stagione, riscattandolo poi in estate per girarlo alla Juventus, sempre stando alle parole di Tuttosport.