Muriel, l’uomo dei sogni al Fantacalcio: ecco la folle media-gol

Atalanta Muriel fantacalcio
Luis Muriel (Getty Images)

Luis Muriel, ovvero la gioia di chi l’ha acquistato al Fantacalcio: media-gol incredibile che migliora di partita in partita 

Il gol, bellissimo, siglato contro il Benevento non è stato decisivo. Con l’Atalanta già sul 3-1, l’arcobaleno disegnato nel cielo grigio del “Vigorito” è servito a dare meno importanza alle luci artificiali, perché davvero è stato illuminante. Chi, però, ha Luis Muriel al Fantacalcio non ha fatto altro che inchinarsi ancora al colombiano, acquisto che può determinare l’esito di una stagione per i fantallenatori, anche se non parte, di fatto, mai dal primo minuto. “Avevo un piccolo fastidio – ha spiegato il bomber a Sky Sport – il mister ha detto che se non serviva non sarei entrato in campo. Credo mi usi come scaramanzia, ogni volta che mi scaldo facciamo gol (ride, ndr). Sono sempre pronto per giocare, sono molto contento di quello che sto facendo, con tutte queste occasioni create dai compagni, mi è sufficiente essere lucido”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Muriel fantacalcio
Luis Muriel festeggia la sua rete in Benevento-Atalanta (Getty Images)

Una macchina da gol inarrestabile

Guardano alla sola Serie A, sono 14 le partite giocate disputate, ma solo 5 quelle da titolare. Nonostante questo, sono 10 le reti messe a segno. Un gol ogni 45 minuti: una media pazzesca, probabilmente non sostenibile se Muriel giocasse dall’inizio ogni gara. Per l’Atalanta si tratta di un’arma devastante, per chi gioca e lo schiera nel proprio Fantacalcio di una certezza inalienabile.

LEGGI ANCHE >>> Il Genoa sogna in grande: “Strootman? Mancano solo le visite”

Nelle ultime 5 gare, poi, Muriel ha giocato 174 minuti, affrontando Roma, Bologna, Sassuolo, Parma e Benevento. Sono arrivati, in questi 174 minuti (pari neppure a due gare complete) 6 gol, con il colombiano che è andato a referto in tutti gli ultimi impegni del club nerazzurro. Un contributo importante nella crescita esponenziale della Dea in classifica. Anche, però, un traguardo personale pazzesco: considerando solo questi ultimi match, Muriel segna un gol ogni 29 minuti sul terreno di gioco.